PartannaLive.it


Strategie di sviluppo locale da condividere con il territorio. Il Gal Elimos incontra l’agro ericino

Strategie di sviluppo locale da condividere con il territorio. Il Gal Elimos incontra l’agro ericino
20 Maggio
14:31 2019

Il GAL Elimos organizza, nell’ambito della programmazione comunitaria «Terre degli Elimi 2014-2020» e della Misura 19.4, un ciclo di incontri d’animazione al fine di condividere le strategie di sviluppo locale con il territorio.

A tal fine si terrà a Valderice, martedì 21 maggio (ore 15.30) presso il Molino Excelsior (Via Simone Catalano) un Focus Group dal tema«L’animazione per gli Enti Locali e per le aziende, per uno sviluppo locale di tipo partecipativo». Il ciclo di incontri di animazione programmati dal GAL Elimos consentirà di condividere la strategia di sviluppo locale e di promuovere le misure di intervento, per avviare azioni mirate sui finanziamenti e sulle opportunità dei bandi programmati. Il tutto ovviamente dovrà procedere in maniera innovativa.

Nel senso che il patrimonio territoriale, materiale e immateriale, deve fare leva sugli elementi di coesione sociale e di sostenibilità ambientale propri di questi contesti territoriali (Agro Ericino), promuovendo un modello di sviluppo alternativo a quello urbano, ma non per questo meno competitivo. Da qui l’esigenza di uno sviluppo territoriale incentrato sulla valorizzazione delle potenzialità in essere e, altresì, ancorato a meccanismi di governance allargata, che sappiano valorizzare la coesione sociale ed assicurino processi di convergenza strategica tra i diversi attori locali, cosi da mettere a sistema il territorio e orientarlo verso uno sviluppo sostenibile. Sono previsti, infine, gli interventi di Liborio Furco (Presidente GAL Elimos) e di Rocco Lima (Direttore GAL Elimos). L’incontro è aperto a tutti

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE