PartannaLive.it


Carenze alla Casa di Reclusione di Castelvetrano: presentata interrogazione parlamentare

Carenze alla Casa di Reclusione di Castelvetrano: presentata interrogazione parlamentare
17 settembre
01:03 2012

L’On. Rita Bernardini, dei Radicali Italiani, dopo la visita ispettiva presso la Casa Circondariale di Castelvetrano, ha presentato nei giorni scorsi un’interrogazione parlamentare in cui segnala una serie di gravi carenze. In primis, l’On. Bernardini sottolinea come ci sia un sovraffollamento all’interno della struttura: i detenuti presenti sono 97, a fronte di una capienza regolamentare di 46 posti.

Le celle, pensate per ospitare un detenuto, ne ospitano generalmente due e in alcuni casi perfino tre. Il personale di polizia penitenziaria è sottodimensionato. La pianta organica prevede 61 unità, gli agenti assegnati sono 67, ma tra distacchi e congedi quelli in servizio sono soltanto 55.

Altro problema da non sottovalutare, dichiara la Bernardini, è quello di carattere sanitario. Presso la casa circondariale è assicurata la presenza di un medico 24 ore su 24 soltanto nelle giornate di venerdì, sabato e domenica mentre nel resto della settimana il presidio sanitario è attivo fino alle 20.00, non garantendo il servizio e l’assistenza notturna

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE