PartannaLive.it


Gibellina: assolto dalle accuse di molestie, era stato accusato da una compaesana

Gibellina: assolto dalle accuse di molestie, era stato accusato da una compaesana
02 ottobre
13:20 2012

Giovanni Pace, 33enne di Gibellina, è stato assolto dalla Corte di Appello di Roma in merito all’accusa di molestie ai danni di una studentessa.
A denunciare l’uomo era stata una sua compaesana, Samanta Cammareri di 23 anni, studentessa universitaria.  Secondo la ragazza, Pace avrebbe con insistenza chiamato al suo cellulare, inviato ripetuti sms e perseguitato giornalmente la ragazza.

Dopo l’avvio delle indagini da parte della magistratura ed a seguito della verifica dei tabulati telefonici della studentessa, non vennero riscontrate videochiamate in entrata, bensì soltanto due telefonate. Visto l’esito negativo delle indagini e la mancanza di elementi di riscontro rilevanti, la magistratura ha assolto l’uomo.

Soddisfatta della sentenza l’Avvocato Calogera Falco, la quale sta avallando l’ipotesi di presentare un esposto querela nei confronti della parte civile, che aveva chiesto un risarcimento danni di circa 500.000 euro.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE