PartannaLive.it


Il Gibellina Calcio vince a Mazara e… comincia bene!

Il Gibellina Calcio vince a Mazara e… comincia bene!
23 ottobre
10:06 2012

I gialloverdi  battono di misura il Val di Mazara e confermano i buoni propositi per la stagione 2012/2013

Nella sfida disputata sabato scorso al “Nino Vaccara” i gibellinesi portano a casa il risultato e gettano i presupposti per una stagione che si preannuncia ricca di contenuti.
Passiamo in rassegna la gara: il risultato lascerebbe pensare a una partita equilibrata, considerando però il gioco espresso dalle due compagini, la vittoria di misura del Gibellina non rende giustizia a una match decisamente “a senso unico”. L’undici gialloverde, capitanato da Mister Costa, è entrato in campo con le gambe toniche ma la testa, ancora, alle vacanze estive.
Nel primo tempo si gioca “a una sola porta”: il Gibellina macina gioco, strapazza gli avversari, produce  occasioni su occasioni ma gli attaccanti gibellinesi sprecano malamente. Il Val di Mazara, nella prima frazione, non è mai entrato in partita soffrendo i continui cambi di ritmo dettati da Spina, Costa e De Cesare Sala, e rincorrendo goffamente la coppia d’attacco D’Aloisio-Simone.
Quattro almeno, nettissime, le palle gol del primo tempo, tutte a favore dell’ASD Gibellina: al 15’ Spina lancia sulla sinistra Lorenzo D’Aloisio che vanifica appoggiando debolmente la palla al portiere mazarese; due minuti dopo, stesso copione, Sala libera D’Aloisio che, semina gli avversari ma appoggia tra le braccia del portiere; alla mezz’ora è il numero uno grigio azzurro a superarsi su un tiro, questa volta insidioso, della mezz’ala gibellinese; allo scadere della prima frazione, su una apertura di Peppe Costa, tocca a Valentino Simone sparacchiare fuori l’ennesima palla gol. Di contro la difesa Gibellinese, schierata a quattro e guidata magistralmente da Fabio Costantino, ha praticamente” guardato la partita a braccia conserte”.
All’uscita dagli spogliatoi, la musica cambia e la partita si mette in salita per l’ASD Gibellina. Al decimo minuto il volenteroso Ciccio Zummo tocca a malapena il centravanti mazarese che finisce giù, rovinosamente, in area di rigore: fischio dell’arbitro e braccia tese verso il dischetto. Domenico Mirlocca, portiere del Gibellina, che fino a quel punto si era guadagnato facilmente “la pagnotta”, azzecca il lato, sfiora la palla ma non riesce ad evitare il goal: Val di Mazara 1 – Gibellina 0.
Mister Peppe Costa, a  questo punto, getta nella mischia Vincenzo Voi. La punta lo ripaga dopo soli 7 minuti, con un sinistro a incrociare. Il fendente gialloverde lascia di stucco tutti, portiere compreso: è il pareggio.
Il Gibellina, a questo punto, suona la carica e sfodera energie fresche: al posto di uno stanco Vito Sala esordisce Ignazio Giambalvo. Al 35’ il solito Lorenzo D’Aloisio sguscia sulla sinistra lasciando imperterrita la difesa mazarese, si incunea in area, punta la porta ma viene steso clamorosamente dentro area. Valentino Simone trasforma il penalty e corre ad esultare sotto la curva degli ultras gialloverdi. Giustizia è fatta: Gibellina 2 – Val di Mazara 1.
La partita, adesso, scivola verso il novantesimo senza momenti di risalto. Da sottolineare un paio di disimpegni “comodi” di Claudio Lanfranca, le solite “discese ardite” di Armando Giambalvo e un bell’intervento del portiere gialloverde, allo scadere, che mette a sicuro il risultato.
Partita sofferta sul piano del risultato, dunque, ma chiara dal punto di vista delle forze in gioco: il match ha evidenziato una buona forma dell’ASD Gibellina ma una concentrazione da ricercare, poco da dire, invece, del Val di Mazara.
Se nel calcio vince chi mette la palla dentro… missione compiuta per i ragazzi di Mister Costa!

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE