PartannaLive.it


Gibellina “si beve” il Castellamare: 2 a zero in casa e…avanti tutta!

Gibellina “si beve” il Castellamare: 2 a zero in casa e…avanti tutta!
01 novembre
09:19 2012

I gialloverdi superano nettamente la Nuova Sportiva del Golfo con un Lorenzo D’Aloisio “spumeggiante”.

Dopo una settimana al vetriolo, con frecciate reciproche tra la tifoseria e Mister Costa, i gialloverdi entrano in campo motivati e battono la Nuova Sportiva del Golfo. La prima partita casalinga, in uno stadio gremito, conferma il buon lavoro impostato a Gibellina e  i risultati non tardano ad arrivare. Domenica, Peppe Costa conferma la formazione messa in campo a Mazara, e manda in campo il 4-4-2: Mirlocca tra i pali, difesa a 4 con Claudio Lanfranca a destra, Fabio Costantino e Francesco D’Aloisio centrali, Armando Giambalvo sulla sinistra; centrocampo affollato con Mario Pecorella, al rientro dopo la squalifica, Nicola Spina e Peppe Costa centrali e Vito Sala a dare una mano a sinistra; davanti, la coppia goal Valentino Simone e Lorenzo “il magnifico” D’Aloisio.

Nel primo tempo è una gara convulsa, tesa a centrocampo, con batti e ribatti continui e nessuna prevalenza netta: le due formazioni mettono in campo “cuore e testa” ma non esprimono nulla di rilevante tranne una limpidissima occasione di Lorenzo D’Aloisio in apertura.
La seconda frazione è un’altra storia: calo fisico e mentale dei castellamaresi e gara a senso unico con il sopravvento dell’undici gialloverde. Subito una occasione nettissima, a porta vuota Peppe Costa spara alto, clamorosamente. I rapidi assalti di Lorenzo D’Aloisio, liberato dai lanci millimetrici di Nicola Spina e Vito Sala, finiscono in due fuorigioco sicuramente discutibili. Lo stesso Lorenzo, al ventesimo, sguscia velocissimo sulla fascia, scambia con Valentino Simone, ma il triangolo si chiude ancora una volta in off-side. Il Goal adesso è maturo: il solito D’Aloisio, in pressing su un impacciato difensore del Castellamare, viene atterrato in piana area di rigore. Penalty che lui stesso trasforma in gol correndo a sanare le ruggini con gli Ultras gibellinesi.
È il momento, per gli spettatori, di estrarre il taccuino degli appunti e prendere nota di una azione da manuale: Mister Costa ispira l’azione, di prima, con un lancio a Valentino Simone sulla fascia destra, Valentino semina il panico nella difesa del Castellamare, vede Lorenzo D’Aloisio, lo serve, e questo scaglia una “sassata” al volo che centra l’incrocio dei pali. Il portiere della Nuova Sportiva del Golfo rimane di stucco sul due a zero gibellinese: è il delirio. Il “Girolamo Fontana” esplode in un urlo di gioia che fa tremare persino la Stella di Consagra!
La gara prende la piega che doveva: dominio dei gialloverdi a centrocampo con molti palloni giocati da Vito Sala e Mario Pecorella, spunti illuminanti di Nicola Spina e Peppe Costa per l’imprendibile coppia d’attacco con un Lorenzo D’Aloisio spumeggiante e un Valentino Simone da elogiare.
Dietro è la “solita solfa”: un blocco difensivo massiccio amministrato da Fabio Costantino, ottima la prova di Ciccio D’Aloisio e Claudio “esperienza” Lanfranca. Un po’ in ombra Armando Giambalvo che ci ha abituati male nella scorsa stagione con il suo “potere assoluto” sulla fascia sinistra. Ottima la prova di Domenico Mirlocca in porta: sicuro e pronto quando, allo scadere, deve neutralizzare con un volo alla Spiderman un calcio piazzato insidioso.
Nel finale Peppe Costa getta nella mischia il generosissimo Pierre D’Alessandro, fa esordire Andrea Bonasoro e Nino Bonino, riprova il caparbio Ciccio Zummo e Vincenzo Voi dopo la buona prova di Mazara.
Entusiasmante gara per i ragazzi gibellinesi, vinta con coraggio e concretezza. Buono, fin qui, il lavoro dello staff tecnico coordinato da Giusppe Costa che si gode la testa della classifica, a punteggio pieno: la compagnia gialloverde suona “avanti tutta” e attende, domenica prossima, il Paolini Marsala per la seconda partita casalinga della stagione.

Nel calcio contano i risultati ma fanno piacere i commenti da “Bar dello Sport”, magari davanti a un buon goccio di Moscato, perché, si sa, “zucchero non guasta bevanda”!

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE