PartannaLive.it


Palermo: violenta figlia mettendola incinta

Palermo: violenta figlia mettendola incinta
17 novembre
10:41 2012

Un uomo palermitano di 46 anni è accusato di un orrendo crimine: aver violentato la figlia minorenne mettendola incinta, con la stessa, ora maggiorenne, che ha dato alla luce il bimbo frutto delle violenze subite. E’ accaduto a Palermo. L’orco è stato arrestato dopo aver violato un obbligo di allontanamento dalla ragazza, emesso dalla Magistratura, mai rispettato. Infatti, l’uomo continuava a cercarla, ad avere contatti con lei in ogni modo, fino a portarla all’esasperazione. Voleva vedere quel bambino nato dalla violenza-incesto che sarebbe andata avanti per diversi anni, tra le mura domestiche. A raccontare la vicenda alla polizia e a denunciare i fatti sarebbe stata una fonte confidenziale, qualcuno che è venuto al corrente della straziante vicenda di cui la diciottenne è diventata suo malgrado protagonista. Un primo racconto è stato verificato in ogni sua parte, e successivamente, anche gli esami hanno confermato la paternità e dato modo alla squadra mobile di ricostruire interamente la squallida storia. Le indagini sono state ostacolate dall’atteggiamento omertoso degli altri familiari che intendevano evitare “scandali” e volevano costringere la loro congiunta ad abortire.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE