PartannaLive.it


Mazara del Vallo: tunisino accoltellato per avances fatte all’amico

Mazara del Vallo: tunisino accoltellato per avances fatte all’amico
13 dicembre
00:34 2012

Un 60enne tunisino di Mazara del Vallo è stato vittima ieri sera di un accoltellamento che gli ha reciso l’arteria femorale, provocandone la morte. A richiedere l’intervento dei Carabinieri e dei soccorsi è stato un amico, un 28enne tunisino, che stava trascorrendo una serata in compagnia della vittima. In base a quanto raccontato dall’amico, due giovani maghrebini sconosciuti sarebbero entrati nell’abitazione in cui si trovavano i due e, dopo una breve discussione, avrebbero accoltellato la vittima alla coscia e al gluteo. Subito dopo i due si sarebbero dati alla fuga.
Dai primi accertamenti scientifici e dalla ricostruzione elaborata delle forze dell’ordine, la versione raccontata dell’amico della vittima ai militari è stata presto smontata, inducendolo infine a confessare la verità sull’accaduto, affermando di essere lui l’autore dell’omicidio. La confessione è stata poi formalizzata davanti al Sostituto Procuratore  della Repubblica di Marsala.
Dalle prime indiscrezioni, a spingere il giovane tunisino ad uccidere il connazionale sarebbe stato un atteggiamento eccessivamente intimo e confidenziale assunto della vittima nei confronti dell’omicida.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE