PartannaLive.it


Agrigento: trova un buono del 1880 che oggi vale 184 mila euro

Agrigento: trova un buono del 1880 che oggi vale 184 mila euro
19 ottobre
19:25 2014

Tra le scartoffie si può trovare un tesoro. È accaduto ad un agrigentino di 69 anni, Giuseppe Adamo, che nel sistemare la casa dei suoi antenati si è imbattuto fortuitamente in alcuni vecchissimi ricordi di famiglia, tra i quali un certificato del Banco di Credito Romano emesso nel 1880 per il valore nominale di 250 lire, riscuotibile dal portatore. L’uomo, per accertare il valore reale del titolo, si è rivolto all’associazione Agitalia ed ha scoperto che quel vecchio certificato di deposito vale una fortuna, 184 mila euro.

A diffondere la notizia, attraverso un comunicato stampa, è stata l’associazione nazionale di consulenza e recupero di somme. «Il titolo è stato fatto stimare da un nostro consulente contabilespiega Andrea Pallante della direzione di Agitaliaed è risultato un valore monetario attuale, tra interessi, rivalutazione e capitalizzazione, per circa 134 anni di giacenza nelle casse dello Stato pari a circa 184 mila euro. Giuseppe Adamo ha conferito mandato al nostro ufficio legale per agire al fine del recupero della somma presso la Banca d’Italia ed il ministero delle Finanze, obbligati in solido ad “onorare” tutti i debiti esistenti anche prima dell’avvento della Repubblica Italiana. Abbiamo inoltrato la richiesta al Ministero dell’Economia ed a Bankitalia per il pagamento della somma».

(Fonte: Gds.it)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE