PartannaLive.it


Palermo: chiedono di spegnere la sigaretta sul bus, rissa a bordo

Palermo: chiedono di spegnere la sigaretta sul bus, rissa a bordo
20 agosto
15:22 2015

Hanno chiesto a due ragazzi di non fumare sull’autobus, prima di finire nel bel mezzo di una rissa. E’ accaduto a Palermo in via Libertà, su una vettura della linea 101, quando due giovani dello Zen e due ghanesi si sono presi a calci e pugni. L’autista dell’Amat ha bloccato il mezzo in via Libertà, all’altezza della scuola Don Bosco, dove sono intervenute le volanti della polizia. Gli immigrati si sarebbero infastiditi nel vedere quei ragazzi salire a bordo con le loro “bionde” in bocca e ancora accese. E proprio per questo hanno domandato loro se fosse possibile spegnere le sigarette. Sarebbe bastato avanzare la richiesta per essere insultati e aggrediti. Uno dei pochi passeggeri ha lanciato l’allarme al 113 e dalla sala operativa sono state inviate diverse volanti. Una volta arrivati davanti all’autobus i poliziotti li hanno trovati che se le davano di “santa ragione”. Sono stati fermati i due palermitani e un solo ghanese, mentre l’altro era fuggito temendo di essere coinvolto. I tre sono stati denunciati per rissa e ascoltati dagli agenti che, incrociando le loro versione dei fatti, stanno cercando di ricostruire la vicenda.

(Fonte: Palermotoday.it)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE