PartannaLive.it


Castelvetrano, attività di controllo dei Carabinieri: altri due arresti

Castelvetrano, attività di controllo dei Carabinieri: altri due arresti
12 giugno
13:03 2017

CASTELVETRANO. Proseguono le attività di controllo dei Carabinieri di Castelvetrano per prevenire e reprimere eventuali condotte illecite perpetrate nel comprensorio belicino.

Le luci blu sono rimaste accese incessantemente tra la serata di venerdì 9 giugno sino all’alba di domenica. Operazione che si è conclusa con due arresti.

Nella giornata di sabato è stato tratto in arresto per evasione dagli arresti domiciliari un giovane ventenne di Castelvetrano, che non curante degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria, non era presente presso la sua abitazione durante un controllo da parte di quest’Arma ma in giro per la città senza una valida motivazione;

Il secondo ad essere arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti è stato Drame Fanssou giovane senegalese, ospite della casa di accoglienza “La Locanda” che è stato colto in flagranza di reato nella vendita di hashish. Bloccato dai carabinieri e perquisito, il giovane è stato trovato in possesso di 40 grammi di hashish già suddivisa in dosi pronte alla vendita ad acquirenti occasionali e circa 600 euro in contanti presumibilmente frutto dell’attività illecita posta in essere. Ovviamente, l’obiettivo da parte degli uomini dell’Arma è anche quello di risalire a coloro che stanno alle spalle dei giovani migranti, fornendo loro le sostanze stupefacenti per lo spaccio.

In questo fine settimana oltre 120 le persone controllate a bordo di circa 70 mezzi, con oltre 12 perquisizioni effettuate. Sono state  elevate quattro contravvenzioni al C.d.S. e controllati oltre 130 obiettivi sensibili.

Tale operazione si inquadra nella ben più complessa manovra operativa messa in atto dalla Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, volta a combattere le varie manifestazioni criminali che incidono sul territorio di competenza ed a stroncare il traffico di sostanze stupefacenti infatti a tal proposito sono stati disposti una serie di controlli volti a prevenire questo fenomeno anche con l’ausilio delle componenti specializzate presenti in seno all’Arma dei Carabinieri.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE