PartannaLive.it


Selinunte, in un lido in uso lettini e sdraio giá sequestrati

Selinunte, in un lido in uso lettini e sdraio giá sequestrati
17 luglio
16:04 2017

SELINUNTE. Si era allargato oltre l’area di demanio concessa. Il titolare di un lido, per la seconda volta in poco più di una settimana è stato nuovamente colto il fragranza di reato.  Il medesimo titolare di un noto stabilimento balneare di Castelvetrano che in località Selinunte era già stato deferito la scorsa  settimana per aver occupato la spiaggia libera  con numerosi ombrelloni e lettini, in aggiunta a quelli previsti dalla propria concessione demaniale. Questa volta, tuttavia, oltre alla violazione delle norme del codice delle Navigazione, il titolare è stato denunciato per aver violato gli obblighi di custodia di cose sottoposte a sequestro, in quanto sorpreso ad utilizzare per l’occasione gli stessi ombrelloni ed i lettini oggetto del precedente sequestro, regolarmente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

La Guardia Costiera ha controllato tutti gli ombreollini e le sdraio del deposito, rinvenendo poi circa una decina di ombreolloni oltre l’area consentita.

L’intera area abusivamente occupata è stata sottoposta a sequestro per evitare che la libera disponibilità della stessa e dei beni ivi rinvenuti consentisse la reiterazione dei reati in questione. Dopo il sequestro formale, ombrelloni e sdraio sono stati tolti dalla sabbia e dall’uso dei bagnanti che in quel momento si trovavano li.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE