PartannaLive.it


Basta un click e l’auto diventa un elicottero. Arriva la PAL-V Liberty

Basta un click e l’auto diventa un elicottero. Arriva la PAL-V Liberty
11 febbraio
11:33 2018

Basta un clic e in appena tre minuti la supercar si trasforma in un elicottero. Ecco la straordinaria caratteristica della PAL-V Liberty, la prima auto volante di produzione al mondo. Costa 399.000 (il vizio del 9999 tipo mercato rionale rimane sempre) e farà il suo debutto ufficiale al prossimo salone di Ginevra, per poi essere in vendita già i primi mesi del 2019.

Le prestazioni dichiarate della PAL-V sono molto interessanti: su strada fa i 160 orari, grazie ad un motore da 100 cavalli, mentre in volo può raggiungere una velocità massima di 185 orari qui con un propulsore da 200 Cv. Uno dei segreti di questa incredibile auto volante è il fatto di avere due piccoli motori, una caratteristica che rende la PAL-V leggerissima.

Affusolata e bassissima, su strada la “macchina” sembra davvero una supercar, nonostante le pale ripiegate sul tetto (che però non svelano la loro vera identità: non si capisce bene cosa siano al primo sguardo) e il fatto che le ruote siano solo tre. In compenso lo spazio a bordo è per 2 persone, ma per sedersi al volante e alla cloche servono due patenti, una di guida e una da pilota.

Secondo il costruttore questa è “una prima mondiale e una vera pietra miliare per la mobilità che cambierà il modo di spostarsi sul pianeta” e non a caso lo slogan di lancio è stato coniato in “Un’auto che vola, un aereo che guida”

D’altra parte è il sogno di tutti: rimani imbottigliato nel traffico, spingi un pulsante e spicchi il volo.

Di certo, con una lunghezza di appena 4 metri, su strada la PAL-V Liberty si maneggia come una normale auto, che si può parcheggiare in qualsiasi garage. Ovviamente “qualsiasi” no: i 400 mila dollari rendono quasi obbligatorio il fato che il garage sia almeno a Monaco o Beverly Hills…

prosegui la lettura su Repubblica 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE