PartannaLive.it


Santa Ninfa: concorso per l’assegnazione di tre autorizzazioni per autonoleggio

Santa Ninfa: concorso per l’assegnazione di tre autorizzazioni per autonoleggio
15 febbraio
17:11 2018

Dato che, all’interno del Comune di Santa Ninfa è assente un servizio taxi, l’amministrazione ha deciso di indire un bando di concorso pubblico per l’assegnazione di tre autorizzazioni, per svolgere il servizio di autonoleggio con conducente a mezzo di autovettura. Sottolineando che si tratta di un concorso per soli titoli, i soggetti interessati dovranno possedere diversi requisiti tra cui: possedere il certificato di abilitazione professionale rilasciato dalla Motorizzazione civile, riguardante l’accesso alla professione di trasportatore di viaggiatori; l’iscrizione nel ruolo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici, istituito presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura; possedere la cittadinanza italiana o di uno Stato della Comunità Europea; avere la disponibilità nel comune di una sede principale o di una sede secondaria presso cui possa rivolgersi l’utente per la richiesta del servizio; avere la disponibilità di una rimessa nel territorio comunale ove le autovetture sostano e sono a disposizione dell’utenza; avere la proprietà o disponibilità di leasing delle autovetture idonee al servizio, cosi come previsto dal codice della strada, munite di assicurazione per la responsabilità civile verso terzi, compresi gli utenti; la disponibilità a prestare assistenza ai soggetti che hanno difficoltà a deambulare e a trasportare i supporti necessari alla mobilità; il numero di partita IVA e/o numero di codice fiscale; non essere incorsi in provvedimenti di ritiro o decadenza di precedente autorizzazione da parte di altri comuni; comunicare il numero e la qualifica del personale che s’intende adibire al servizio; trovarsi in regola con il pagamento dei contributi INPS e INAIL;  ed infine di non svolgere altre attività lavorative in modo prevalente rispetto all’attività autorizzata.

La domanda di ammissione dovrà essere redatta in carta legale, sottoscritta ed indirizzata al Comune di Santa Ninfa, all’ufficio protocollo, entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando (che è avvenuta lo scorso 5 febbraio).

La decisione finale, presa dall’amministrazione, avverrà dopo la valutazione dei punteggi assegnati per ciascun titolo posseduto ovvero:

Stato di disoccupazione                                                  (punti     5)
Conoscenza di lingua straniera                                      (punti    1)
Licenza scuola media inferiore                                       (punti   2)
Licenza scuola media superiore                                      (punti  3)
Laurea                                                                                 (punti    4)
Patentino di guida turistica                                            (punti    2)
Essere stato dipendente di un’impresa di noleggio con conducente fino ad massimo di      (punti… 3)

Qualora due o più candidati risultano titolari dello stesso punteggio, l’autorizzazione viene assegnata al più giovane. Quando anche l’età non rappresenti un utile elemento discriminatorio, si fa riferimento al maggiore carico familiare.

Per maggiori informazioni è possibile leggere l’intero bando scaricabile dal seguente link:

file:///C:/Users/Valentina/Downloads/prot_int%20%200001748%20del%2005-02-2018%20-%20documento.pdf.

 

Amante della scrittura, abile disegnatrice, scrive per “Il Giornale di Sicilia”. Si definisce una ragazza con la testa tra le nuvole ma con i piedi ben piantati per terra.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE