PartannaLive.it


Sicilia, 100 mila euro a fondo perduto per filiere e mercati locali

Sicilia, 100 mila euro a fondo perduto per filiere e mercati locali
17 febbraio
10:11 2018

Sono state pubblicate le disposizioni attuative della sottomisura 16.4 “Sostegno alla cooperazione di filiera, sia orizzontale che verticale, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali e sostegno ad attività promozionali a raggio locale connesse allo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali ” di prossima uscita. Tale sottomisura è volta a rafforzare e promuovere la creazione di reti al fine di favorire la cooperazione tra gli operatori del settore primario, con particolare attenzione alle filiere corte e ai mercati locali.

Per fare ciò vengono messi a disposizione 2.000.000 di euro in favore di agricoltori, cooperative, trasformatori e rivenditori che svolgono le attività ammissibili al supporto della misura 16.4 organizzati in gruppi di cooperazione, poli o reti.

La sottomisura prevede la realizzazione di due tipologie di interventi quali:

  1. Cooperazione per lo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali;
  2. Promozione delle filiere corte e dei mercati locali.

Per ciò che riguarda la prima tipologia di intervento, sono ammissibili interventi di costituzione del soggetto e di animazione dell’area interessata, al fine di ampliare la partecipazione al progetto e rendere fattibile un progetto territoriale collettivo.

Per la tipologia di intervento relativa la ” Promozione delle filiere corte e dei mercati locali”, considerato che l’attività di comunicazione e promozione è indispensabile per far conoscere ai consumatori regionali i prodotti locali e per sviluppare e/o potenziare la filiera corta ed i canali di vendita diretta, si prevede di finanziare i seguenti interventi:

  1. organizzazione e/o allestimento e/o promozione di eventi/manifestazioni ed iniziative di valorizzazione delle produzioni locali (fiere, sagre, mercati del contadino, ecc.) con particolare riferimento alle produzioni di qualità;
  2. organizzazione e realizzazione di educational tour e visite aziendali volti alla promozione della filiera corta e dei mercati locali (attività finalizzate alla conoscenza diretta dei luoghi di produzione e dei metodi di lavorazione dei prodotti, nonché delle caratteristiche del territorio di produzione) rivolti a responsabili di acquisto dei GAS regionali (Gruppi di Acquisto Solidali), dei punti vendita operanti in Sicilia anche in forma associata o organizzata e delle strutture del canale HO.RE.CA. situate nel territorio regionale.
  3. promozione presso i mercati ortofrutticoli, punti vendita e strutture del canale Ho.Re.Ca. operanti nel territorio regionale che prevedono la vendita dei prodotti al consumatore;
  4. creazione e/o promozione di portali/siti web e App finalizzati alla vendita diretta on-line (ecommerce).

Per le azioni di cooperazione per lo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali sono ammissibili massimo il 40% dei costi del progetto, mentre per gli interventi di promozione delle filiere corte e mercati locali sono ammissibili solo il 60% dei costi del progetto.

La sottomisura 16.4 è attivata tramite procedura valutativa detta a “sportello” e l’intensità del sostegno, concesso in conto capitale, è pari al 100% dei costi sostenuti e ritenuti ammissibili con un importo massimo di spesa ammessa di € 100.000,00 per beneficiario a rimborso delle spese sostenute, al netto dell’IVA.

Valentina Mirto

Amante della scrittura, abile disegnatrice, scrive per “Il Giornale di Sicilia”. Si definisce una ragazza con la testa tra le nuvole ma con i piedi ben piantati per terra.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE