PartannaLive.it


A Salemi un corteo in ricordo delle vittime della mafie, in occasione della “Giornata della Memoria”

A Salemi un corteo in ricordo delle vittime della mafie, in occasione della “Giornata della Memoria”
22 Marzo
12:46 2018

Si è svolta ieri, 21 marzo, la prima “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, grazie all’entrata in vigore della legge approvata all’unanimità, il 1 marzo 2017, dalla Camera dei Deputati. Il dolore di una mamma che ha perso il figlio nella strage di Capaci e che non sente mai pronunciare il suo nome nelle cerimonie di rito, è stato il motivo per cui l’associazione «Libera» di Don Ciotti, ha deciso di proporre questa giornata nazionale, affinché non ci siano vittime di mafia di serie “A” e vittime di mafia di serie “B”.

Per il primo anno la manifestazione si è organizzata a Foggia sul tema “Terra. Solchi di verità e giustizia”, mentre per quella regionale siciliana è stata scelta la città di Catania. Ma anche tante altre città d’Italia hanno voluto partecipare all’ iniziativa. Salemi non è stata da meno. L’Istituto Comprensivo Giuseppe Garibaldi – Giovanni XXIII di Salemi-Gibellina, insieme alla Commissione legalità composta da tre insegnanti e al suo dirigente Salvino Amico, hanno dato vita alla manifestazione dal titolo “Il Cammino (gioioso) della Legalita’per non restare nella zona grigia”, con l’obiettivo di educare e sensibilizzare i ragazzi al concetto di bene comune, alla cultura della legalità e alla partecipazione attiva sui temi sociali.

Il corteo, organizzato dalle associazioni “Libera” e “Peppino Impastato”, a cui hanno partecipato, oltre alle scuole prima citate, le varie istituzioni locali, tra cui il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, è partito da Piazza Riformati, ha attraversato Corso dei Mille, Via Garibaldi per arrivare poi in Piazza Alicia. La manifestazione si è infine conclusa con diversi momenti di riflessioni e con la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE