PartannaLive.it


Castelvetranese va a pesca ma trova un cadavere. Indaga la Procura

Castelvetranese va a pesca ma trova un cadavere. Indaga la Procura
19 aprile
16:24 2018

Sono stati rinvenuti, a distanza di poche ore, due corpi senza vita in mare. Il primo cadavere sarebbe stato ritrovato da un castelvetranese che stava effettuando una battuta di pesca a Capo Granitola, tra Campobello di Mazara e Castelvetrano. L’uomo ha subito chiamato la Guardia Costiera, che con una motovedetta ha trasportato il cadavere al porto di Mazara. Dalle poche informazioni trapelate sembra che al momento del ritrovamento l’uomo senza vita, di carnagione scura e di mezza età, indossasse un giubbino rosso di salvataggio, il che farebbe pensare si tratti di un marinaio, che imbarcatosi in un peschereccio sia poi naufragato. La procura di Marsala sta indagando.

Il secondo cadavere invece è stato ritrovato tra gli scogli di Pizzolungo, costa ad est di Trapani. Anche in questo caso sul posto è intervenuta la Guardia Costiera.

Amante della scrittura, abile disegnatrice, scrive per “Il Giornale di Sicilia”. Si definisce una ragazza con la testa tra le nuvole ma con i piedi ben piantati per terra.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE