PartannaLive.it


Letali punture di vespe: Muore per shock anafilattico imprenditore di Campobello

Letali punture di vespe: Muore per shock anafilattico imprenditore di Campobello
26 agosto
13:36 2018

CAMPOBELLO. Una morte inattesa e che lascia il paese attonito. Un agricoltore di 54 anni è morto ieri per uno shock anafilattico causato dalla puntura di uno sciame di vespe. Giacomo Pisciotta, si trovava in appezzamento di terreno di contrada Bosco, a Campobello di Mazara, dove insieme ad altre due persone stava realizzando dei lavori. All’interno di un fusto, un alveare nel quale le vespe sentendosi minacciate, dalle presenza dell’uomo o dai rumori di un mezzo meccanico, hanno attaccato l’uomo al viso. Inutili i soccorsi: Pisciotta dopo pochi minuti si è accasciato a terra privo di vita. Il medico del 118, all’arrivo, non ha potuto far altro che constatare il decesso. L’uomo, stimato imprenditore, e conosciuto anche per la sua passione per i cavalli con i quali prendeva parte a delle sfilate, lascia moglie e figli.

 


Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE