PartannaLive.it


Mazara, 80 chili di hashish occultate nelle reti da pesca

Mazara, 80 chili di hashish occultate nelle reti da pesca
15 agosto
10:59 2018

Questa mattina oltre 80 kg di droga sono stati recuperati dalla Guardia Costiera nei pressi dell’imboccatura del porto di Mazara del Vallo. Tre pacchi ben sigillati sono stati rinvenuti dal personale della Motovedetta CP 2092 in prossimità del fanale rosso del porto. Erano legati tramite una cima ad una rete contenente delle bottiglie di plastica, apparentemente utilizzata come segnale da pesca galleggiante. L’equipaggio della
motovedetta, insospettito dalla presenza del galleggiante nei pressi dell’imboccatura, che costituisce serio pericolo alla navigazione delle unità in
transito, si è avvicinato per procedere al recupero delle presunte reti da pesca ed ha compreso che gli involucri avrebbero potuto contenere merce illegale.

 

Trasportati nell’immediatezza presso la banchina dove sono ormeggiate le unità navali della Guardia Costiera, si è proceduto ad ispezionare i tre involucri che contenevano complessivamente 250 panetti di sostanza stupefacente. È stata quindi informata la Procura della Repubblica di Marsala ed il locale Commissariato della Polizia di Stato che ha eseguito il narco-test confermando che si trattava proprio di Hashish.
Lo stupefacente, che qualora immesso sul mercato avrebbe fruttato oltre un milione di Euro, è stato sottoposto a sequestro disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE