PartannaLive.it


Salemi, “L’Opera della Banda” con Tenore e Soprano. La “Bellini” colpisce ancora

Salemi, “L’Opera della Banda” con Tenore e Soprano. La “Bellini” colpisce ancora
24 dicembre
17:14 2017

SALEMI. Un ulteriore successo per Banda “Vincenzo Bellini” di Salemi che ieri sera, sabato 23 dicembre, ha realizzato il concerto di Natale all’interno della Chiesa Madre. “L’Opera della Banda” come è stata denominata la manifestazione, si è svolta ieri, allietando un folto pubblico. Gli strumenti, abilmente suonati dai vari componenti, guidati dal maestro Rosario Rosa, hanno diffuso incantevoli note per donare alla platea sentimenti di allegria, gioia e serenità…in perfetto stile natalizio.

Un concerto con un programma davvero inusuale per una banda che ha avuto l’onore di accompagnare le voci corpose del Tenore Alberto Profeta e della Soprano Simona Guaiana.

Tra i brani realizzati dalla banda: “Ernani marcia e coro”, “Oh mio babbino caro” interpretata dal Soprano Guaiana, “E lucevan le stelle” nella quale pittore Mario Cavaradossi, aspettando la sua esecuzione a Castel Sant’Angelo, rievoca i bei momenti passati con Tosca, momenti decantati dal tenore Profeta.  “Che gelida manina e mi chiamano Mimi’” tra le più celebri de “La Bohème”, e poi ancora “Vesti la giubba” più conosciuta come “Ridi, pagliaccio” tratta dall’opera Pagliacci di Ruggero Leoncavallo. “Casta Diva” il cantabile della cavatina della protagonista nella norma di Vincenzo Bellini cantata da Guaiana. “La donna e’ mobile” una delle arie più famose di tutto il teatro d’opera. Non potevano mancare “Ave Maria Caccini” e “Christmas nocturne” che con la sua melodia ci porta proprio nella notte della nascita di Gesù… e poi ancora “Nessun dorma” intonata dal personaggio di Calaf che immerso nella notte di Pechino, in totale solitudine, attende il sorgere del giorno, quando potrà finalmente conquistare l’amore di Turandot, la principessa di ghiaccio. Il concerto dopo i ringraziamenti al sindaco Domenico Venuti , l’Assessore Vito Scalisi e l’Arciprete Don Vito Saladino che hanno reso possibile la serata si è conclusa con il “Canto degli Italiani”

 

La banda, diretta dal maestro Rosario Rosa, e al suo 12esimo anno di attività vanta  collaborazioni importanti come Andrea Giuffredi Solista Internazionale, Nicola Giammarinaro noto Clarinettista, Paola Giacalone cantante Lirica, Gianluca Gagliardi Trombonista del Teatro Massimo, l’attore Maurizio Maiorana,  il Direttore d’orchestra Salvatore Tralongo e il compositore Andrea Ferrante al quale è stato commissionato un brano in onore di Alberto Favara eseguito poi dalla nostra banda in prima assoluta. Ed ancora il direttore d’orchestra Nunzio Ortolano e i Maestri del Teatro massimo di Palermo Salvatore Piazza e Michele De Luca. E come dimenticare la bellissima collaborazione del Direttore d’Orchestra salemitano Leo Catalanotto con il quale lo scorso anno è stata data vita ad un emozionante concerto di Natale.

Moltissime le attività svolte le più recenti l’esibizione davanti al Santo Padre in una Sala Nervi gremitissima e la partecipazione alla giornata di classificazione che si è svolta ad ottobre di quest’anno nella quale la banda è stata promossa dalla terza categoria alla seconda categoria nazionale… un ottimo risultato!

Ma non solo, la banda da tre anni viene scelta dalla FeBaSi (federazione bande siciliane) come banda per un incontro del corso di direttori di orchestra fiati che la stessa organizza. Un bel riconoscimento a livello regionale del lavoro che questi ragazzi stanno facendo. Senza contare i lodevoli risultati ottenuti nei concorsi nazionali. 

ALBERTO PROFETA

Alberto Profeta, cantante lirico, figlio d’arte, noto anche per le sue esibizioni televisive dapprima per emittenti siciliane e poi per mediaset. Un timbro vocale, apprezzato da Luciano Pavarotti che aveva profetizzato la sua brillante carriera che lo ha visto già interpretare le opere della più alta lirica mondiale e studiare a fianco di maestri come Renato Bruson, Ronaldo Panerai e Magda Olivieri. 

 SIMONA GUAIANA

Nasce ad Erice (Tp). Inizia gli studi musicali in giovane età e successivamente intraprende lo studio del canto diplomandosi brillantemente sotto la guida del M° Michael Aspinall presso il Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani. Partecipa a masters con illustri docenti tra i quali Marcello Lippi, Simone Alaimo, Lella Cuberli, Bruna Baglioni, Sebastiano Spina, Elio Boncompagni, Michal Znaniecki, Marcello Nardis, Enza Ferrari e si perfeziona con il soprano Patrizia Gentile. Vincitrice in vari concorsi lirici internazionali, da diversi anni, come soprano solista, svolge un’intensa attività concertistica e collabora con alcuni teatri ed enti lirici.

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE