PartannaLive.it


Santa Ninfa: si inaugura mostra fotografica di Gabriella Ebano

Santa Ninfa: si inaugura mostra fotografica di Gabriella Ebano
23 settembre
09:39 2015

Sarà presentata al pubblico venerdì 25 settembre, alle ore 17, nella sala laboratori del museo «Cordio», all’interno del Centro culturale polivalente, la mostra fotografica «Felicia e le sue sorelle» di Gabriella Ebano.

La mostra, inserita nelle attività del festival «I Art», progetto di cui è partner il Comune di Santa Ninfa, è realizzata grazie alla collaborazione del museo «Belìce EpiCentro della Memoria Viva» di Gibellina, diretto da Giuseppe Maiorana, che ha concesso in prestito le fotografie per tutto il periodo della mostra, e in collaborazione con l’associazione «Radio Aut» di Santa Ninfa, della Rete museale e naturale belicina e del Comune di Santa Ninfa. Durante l’inaugurazione si terrà un breve dibattito sul tema della fotografia sociale a cui parteciperanno l’autrice Gabriella Ebano, Pietro Alfano, dell’associazione culturale «Fotofficine» e «Musica e cultura» di Cinisi, Giulia Scalia, assistente del Centro culturale polivalente per il progetto «I Art».

Saranno esposte venti fotografie in bianco e nero, realizzate dalla fotografa Gabriella Ebano nel 2003 durante gli incontri con le“venti sorelle di Felicia Impastato. Le fotografie infatti sono parte del lavoro realizzato per il libro «Felicia e le sue sorelle», ove sono raccolte venti conversazioni con madri, figlie, sorelle e mogli, che ci riportano le figure di sindacalisti, magistrati, giornalisti, uomini delle forze dell’ordine e persone comuni, tutte per sempre costrette al silenzio per mano di mafia. Le donne raccontano e si raccontano, andando al di là del dolore e affrontando anche temi di stringente attualità: l’impegno per la legalità e la convivenza civile, la difesa dei diritti di libertà e giustizia, la lotta alla connivenza e all’omertà. È un racconto corale, con diverse protagoniste, nel quale, come sul palcoscenico di un teatro, ognuna aggiunge un tassello alla storia di tutte, cercando di colmare il vuoto di memoria che purtroppo accompagna tante di queste drammatiche vicende. Le parole di queste donne sono affiancate dalle fotografie che le ritraggono, spesso con oggetti e ricordi delle persone che non ci sono più. Le sorelle di Felicia, ritratte dalla Ebano, sono venti donne fiere e orgogliose che non abbassano lo sguardo e non temono di mostrare al mondo la propria sofferenza.

(In allegato una delle foto in mostra, © Gabriella Ebano)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE