PartannaLive.it


Partanna, vietata la vendita e la somministrazione di alcolici per due sabati

Partanna, vietata la vendita e la somministrazione di alcolici per due sabati
18 agosto
17:04 2018

PARTANNA – Un’ordinanza anti-alcolici che fa storcere il naso ad alcuni proprietari di bar non solo. In occasione dei spettacoli che si svolgeranno a Partanna il 18 e il 25 agosto 2018, “considerato il clima festoso creato dai tanti giovani che affolleranno le strade e le piazze del centro storico”, il primo cittadino Nicola Catania ha emanato una ordinanza per evitare episodi che possano far registrare danni a cose o persone.

Ritenuto per ragioni di ordine pubblico, di dover evitare fenomeni di degrado urbano, disturbo della quiete pubblica, danneggiamenti e imbrattamenti a seguito di assunzione di bevande è stato stabilito il divieto assoluto di vendita a qualsiasi titolo di bevande alcoliche e superalcoliche.

 Richiamata la direttiva del Ministero dell’Interno del 28 luglio 2017 che permette ai sindaci di stabilire in base al tipo di spettacolo, le misure più o meno restrittive da adottare durante le serate, e dopo gli esiti della riunione del Tavolo Tecnico che si è tenuto in Questura giorni fa, nella città di Partanna è vietata la vendita e la somministrazione a qualsiasi titolo di alcolici e superalcolici, anche per asporto dalle ore 21.00 fino alle ore 07,00 del giorno successivo alla manifestazione. Un divieto indirizzato non solamente alle attività commerciali come bar e pub ma anche delle attività artigianali autorizzate alla vendita di bevande, ai supermercati, ai minimarket, alle botteghe e a tutti coloro che posseggono la licenza. La restrizione, inoltre, riservata non soltanto agli esercenti del centro ma a quelle presenti in tutto il territorio comunale.

Gli alcolici dunque non si potranno consumare neanche all’interno dei locali. Una misura ritenuta troppo restrittiva soprattutto da parte di coloro che proprio il sabato e con le bevande alcoliche, a bassa gradazione come le birre, riescono a “sbarcare il lunario”. I trasgressori, si legge nell’ordinanza, saranno puniti con una multa che va dai 25 ai 250 euro. Notte responsabile o incompatibile con lo spirito turistico della città? Mossa obbligata o pugno duro?

ordinanza_n_44

Il sindaco Nicola Catania precisa che ” consentita la vendita di birre e alcolici sotto i 5 gradi e che durante la manifestazione avverrà una degustazione accompagnata da vino locale. La serata – prosegue – si svolgerà secondo lo spirito della serata”

Aggiornamento: Il 25 agosto l’ordinanza sindacale è stata modificata rendendo le disposizioni effettive. Il divieto riguarda ora solo la vendita e la somministrazione di bevande superalcoliche.

modifica ordinanza 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE