PartannaLive.it


Partanna, bambini feriti durante il Cioccofest. Ballavano sul palco. Stabili le condizioni di salute

Partanna, bambini feriti durante il Cioccofest. Ballavano sul palco. Stabili le condizioni di salute
08 Aprile
19:02 2019

Pericolo scampato! Non hanno riportato gravi problemi di salute i sette bambini che il 30 marzo, durante una delle giornate del Cioccofest sono stati feriti dalla caduta accidentale di un corpo illuminante del palco in Piazza Falcone e Borsellino.
I bambini della quarta e quinta della scuola elementare del 5° Circolo Didattico “Strasatti Nuovo”, si trovavano in città per assistere a questa rinomata manifestazione quando durante, una pausa pranzo, alcuni di loro sono saliti sul palco per giocare e divertirsi emulando una esibizione di ballo.
Improvvisamente parte dell’impianto illuminazione di proscenio è caduta sui bambini. Un incidente che poteva avere un epilogo molto più grave come riporta anche uno dei genitori, decisamente preoccupato per la salute del figlio e dei compagnetti. L’uomo, a seguito della chiamata della moglie, che si trovava nella città belicina, si è precipitato da Strasatti a Partanna per verificare lo stato di salute dei bambini, trovando uno scenario alquanto allarmante.

Tra la calca di gente, oltre ai Carabinieri, erano presenti alcune ambulanze accorse per assistere e medicare i piccoli studenti che hanno riportato traumi, escoriazioni e ferite di vario genere.
A distanza di una settimana, il quadro clinico non sembra destare preoccupazioni ma fin da subito numerose sono stati gli interrogativi posti dai genitori alla nostra redazione: “Come mai il palco era accessibile se non esso non rispondeva ai criteri di sicurezza? Come mai non c’erano dei vigilanti alla sicurezza o delle barriere ostative che vietassero ai bambini di accedere? Il Comune ha adottato i giusti accorgimenti per l’allestimento del palco? Il Sindaco è a conoscenza di quanto accaduto e sa che è responsabile dell’incolumità pubblica?

Tanti gli interrogativi. Sulla questione è stato interpellato il sindaco Nicola Catania che afferma: “Sono profondamente rammaricato per quanto accaduto. Un episodio spiacevole e grave che non mi ha lasciato indifferente. Ho immediatamente contattato chi era sul posto e i carabinieri per accertarmi delle condizioni di salute dei bambini, salvo poi andare in piazza. Così è avvenuto anche nelle ore e nei giorni seguenti quando ho contattato personalmente alcuni genitori, diversi insegnanti e la stessa dirigente. Saranno gli inquirenti a valutare le responsabilità, che sono condivise tra gli organizzatori dell’evento, ivi compreso chi si era occupato di allestire l’impianto di illuminazione, e chi da l’una e dall’altra parte doveva vigilare affinché i bambini non accedessero al palco”.

(foto daniele piazza_2016)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE