PartannaLive.it


La Carovana Antimafie arriva a Trapani

La Carovana Antimafie arriva a Trapani
10 ottobre
12:01 2012

Ha ripreso il suo viaggio la Carovana Internazionale Antimafie promossa da Arci, Libera e Avviso Pubblico per diffondere la cultura della legalità e per ‘fare società’.

Questo infatti il tema prescelto per l’ultima edizione di Carovana, nata nel 1994 a un anno e mezzo dalle stragi di Capaci e via D’Amelio con l’obiettivo di attraversare la Sicilia per portare solidarietà a chi operava in prima fila per garantire legalità e giustizia, ma anche per sensibilizzare i tanti cittadini incontrati durante il viaggio sulla necessità di alzare la testa e lottare contro il potere mafioso.
Dire a voce alta il proprio “no alla mafia”, contribuire a riformare la politica, puntando alla costruzione di luoghi di aggregazione, di spazi di socialità, di metodi per combattere il degrado e la marginalità sociale, terreni in cui le mafie e la criminalità prosperano. Partita il 12 aprile di questo anno, la Carovana ha viaggiato per 90 tappe su tutto il territorio italiano e dei passaggi in Tunisia e in Francia, realizzando iniziative di conoscenza e sensibilizzazione, dalle proiezioni agli incontri nelle scuole ai dibattiti alle visite nei beni confiscati.

APPRODO SICILIANO – Il viaggio della Carovana si prepara ora per la sua tappa conclusiva, che si svolgerà il prossimo 11 ottobre a Trapani, in Sicilia, terra simbolo della mafia e al contempo della lotta alla mafia. In questi tre mesi la Carovana si è fatta interprete della voglia di rafforzare un’idea di comunità che avesse come obiettivo la giustizia sociale. Se rinnovata, può essere uno strumento davvero utile per leggere diversamente non solo le mafie ma la stessa società che le vuole respingere. E se i furgoni della Carovana sospendono il loro viaggio, per qualche mese, prima di ripartire nel 2013, il messaggio di legalità, di denuncia, di giustizia proseguirà ininterrottamente il suo percorso.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE