PartannaLive.it


Marsala: il prossimo weekend avrà luogo “Una tenda per i giovani”

Marsala: il prossimo weekend avrà luogo “Una tenda per i giovani”
31 marzo
17:21 2014

10149382_10203693306841144_1027120387_nVenerdì 4 e Sabato 5 Aprile a Marsala, in Piazza Matteotti dalle ore 19,00 alle 24,00, avrà luogo un’iniziativa, denominata “Una tenda per i giovani”, voluta dalle parrocchie del centro di Marsala. Si tratta di un’esperienza di pastorale giovanile ad extra che pienamente si inserisce negli orientamenti offerti da Papa Francesco nella sua esortazione apostolica “Evangelii gaudium”, infatti egli afferma che “la parrocchia è presenza nel territorio, ambito ecclesiale dell’ascolto della Parola, della crescita della vita cristiana, del dialogo, dell’annuncio, della carità generosa, dell’adorazione e della celebrazione”, e la invita ad uscire, ad offrire a tutti la vita di Gesù; ancora Papa Francescopreferisco una Chiesa accidentata, ferita e sporca per essere uscita  per le strade, piuttosto che una chiesa malata per la chiusura e la comodità di aggrapparsi alle proprie sicurezze”. Orientamenti che peraltro si ritrovano nel piano pastorale diocesano allorquando si legge “si tratta di capovolgere le prospettive, di uscire fuori alla ricerca delle pecore chiamandole per nome, riattivando relazioni, inventando occasioni di incontro per un’evangelizzazione costruita su rapporti veri e umanizzanti”, e il Vescovo Mons. Mogavero continua suggerendol’acquisizione di un nuovo stile, quello missionario” nonchè “l’attenzione all’unità della missione, più che alla molteplicità delle azioni”.

Su queste basi si poggia, quindi la missione ad extra “Una tenda per i giovani” il cui intento è di proporre al giovane un cammino alternativo al fine di coinvolgerlo per diventare protagonista di un progetto di vita e di salvezza. E’ basilare, infatti, farsi conoscere come Chiesa capace di manifestare i segni della gioia e dell’accoglienza.

Il progetto basato sul principio d’Incarnazione si snoderà attraverso tre percorsi: d’umanizzazione, di evangelizzazione e di spiritualità: il percorso di umanizzazione sarà volto a costruire un processo di empatia che parte dall’esperienza dei giovani; quello di evangelizzazione farà leva su alcuni “testimoni d’umanità” attraverso il cui esempio, il giovane verrà orientato in piena libertà e con discrezione al sacramento della Riconciliazione; infine, quello di spiritualità porterà il giovane ad un momento di discernimento e di condivisione alla presenza di Gesù Eucarestia.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE