PartannaLive.it


Assegno di maternità 2018 erogato dal Comune: ecco requisiti e come richiederlo

Assegno di maternità 2018 erogato dal Comune: ecco requisiti e come richiederlo
06 settembre
17:00 2018

Tutti i Comuni a partire da gennaio 2018 ha previsto un assegno di maternità per le madri non lavoratrici che entro gli ultimi sei mesi abbiano dato vita ad un bambino, avuto un affidamento preadottivo o abbiamo messo in campo una adozione. Le destinatarie sono le madri, cittadine italiane, comunitarie ed extracomunitarie in possesso di carta di soggiorno e residenti in Italia che non beneficiano di trattamento previdenziale della indennità di maternità e che non hanno lavorato negli ultimi 18 mesi. Tra i requisiti richiesti una soglia ISEE ( Indicatore de1la situazione economica equivalente del nucleo ) non superiore ad euro 17,141,45;

L’istanza va presentata al Comune di residenza entro 6 mesi dalla nascita del figlio. In caso di affidamento preadottivo o di adozione senza affidamento, dal momento
dell’ingresso del minore nel nucleo. L’assegno e’ concesso dal Comune di residenza con decorrenza dalla data del parto e per cinque mensilità.

Per l’anno 2018, se spettante nella misura intera è pari ad euro 342.62 mensili.
L’importo può variare nel caso in cui venga concesso come differenza tra la quota percepita in virtù di altre prestazioni e la misura intera prevista.
Per informazioni e ritiro della modulistica, gli interessati potranno rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali del Comune, consultare il sito istituzionale dell’Ente o rivolgersi a un patronato.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE