PartannaLive.it


Santa Ninfa: La Sicilia secondo Savatteri; allo scrittore il premio «Cordio»

Santa Ninfa: La Sicilia secondo Savatteri; allo scrittore il premio «Cordio»
04 dicembre
12:16 2017

SANTA NINFA. È stato consegnato al giornalista e scrittore Gaetano Savatteri il premio «Museo Nino Cordio», giunto alla nona edizione. La cerimonia si è tenuta sabato, nell’affollatissima (per l’occasione) «sala delle teste» del museo. Savatteri è noto soprattutto per essere uno degli inviati di punta del Tg5, ma è anche autore di romanzi e saggi di successo. «Giornalista attento e scrupolosorecitava la motivazionesi è contraddistinto per la capacità di raccontare i fatti di cronaca senza mai cedere alla spettacolarizzazione della notizia. Scrittore raffinato, ha saputo abilmente fondere l’attenzione per la narrazione (la fabula) a quella per la forma (la scrittura). Intellettuale sempre attento alla storia e alle vicende della Sicilia, è riuscito a raccontarla, descriverla, interpretarla e spiegarla senza orpelli, con uno sguardo mai compiaciuto e sempre con sentimento sincero e acuminata ironia».

Nel corso dell’incontro è stata presentata l’ultima opera dello scrittore, «Non c’è più la Sicilia di una volta» (edito da Laterza). Un libro che fa strame degli stereotipi e restituisce un volto inedito e sorprendente dell’isola. Alla conferenza hanno partecipato anche il regista Francesco Cordio e Antonio Bellia, autore del docu-film «La corsa de L’Ora», che racconta la storia del coraggioso quotidiano palermitano negli anni della direzione di Vittorio Nisticò, tra il 1954 e il 1975: le vicende del giornale, che chiuse nel 1992, si intrecciano con l’impegno dei tanti intellettuali, giornalisti, scrittori che ne frequentarono la redazione. Il film è stato proiettato nel salone del centro sociale dopo la consegna del premio a Savatteri da parte del sindaco Lombardino.

(Nella foto, da sx, il regista Antonio Bellia, il sindaco Giuseppe Lombardino, il regista Francesco Cordio, Gaetano Savatteri, il presidente del Consiglio comunale Vincenzo Di Stefano)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE