PartannaLive.it


Consiglio Provinciale: prelevata delibera sugli equilibri di bilancio

Consiglio Provinciale: prelevata delibera sugli equilibri di bilancio
28 settembre
14:00 2012

Torna a riunirsi questo pomeriggio il “Consiglio Provinciale di Trapani”. L’assemblea ieri ha proceduto alla unanimità al prelievo dell’importante provvedimento, inserito nel primo ordine del giorno suppletivo e che ha avuto il parere positivo del Collegio dei Revisori dei Conti, concernente la salvaguardia degli equilibri di bilancio anno 2012 e la ricognizione sullo stato di attuazione del programma ai sensi dell’art. 193 del Testo Unico Enti Locali – Variazione n. 1 al bilancio di previsione 2012.

Il rinvio, su proposta del Presidente Peppe Poma condivisa dall’Aula, si è reso necessario per potere acquisire i chiarimenti sulla questione posta dalla Commissione Finanze che, visti anche i tempi molto ristretti a disposizione per l’esame della documentazione  non ha espresso alcun parere, rimettendosi al dibattito consiliare.

Diversi gli interventi registrati in aula nella seduta di ieri: Per Giammarinaro (UDC), anche alla luce della mancanza di una relazione esplicativa, è stata necessaria la sospensione dei lavori d’aula per verificare la possibilità di fare intervenire il dirigente del settore T.A., Ing. Angelo Mistretta, al fine di fornire le dovute delucidazioni.

Anche il Consigliere Salvatore Daidone, capogruppo del PD, si è pronunciato a favore della sospensione e soprattutto della necessità di ascoltare l’Ing. Mistretta, aggiungendo di volere comprendere come si sia arrivati a questa situazione anche se – ha sottolineato a sua volta il Presidente Poma – il Consiglio ha fatto tutto quanto in suo potere avendo ricevuto le carte soltanto all’ultimo momento utile.

Ancora più critico il successivo intervento del Consigliere Santo Corrente (Insieme per la Provincia)  per il quale il passaggio dall’ex Presidente Turano al Commissario Straordinario ha fatto sì che si cadesse dalla padella alla brace nonostante la Dott.ssa Giammanco sia stata mortificata da quanto fatto dall’uscente Presidente della Provincia nella riunione di Giunta dello scorso 30 agosto quando, per motivi elettorali, è stato azzerato il Fondo di Riserva e sono stati sconvolti gli equilibri di bilancio. Per Corrente urge un chiarimento con il Commissario Straordinario che utilizzerebbe l’arroganza tecnica non potendo fare ricorso a quella politica che ha contraddistinto l’operato dell’ex Presidente Turano.

In avvio di seduta, la Dott.ssa Stella Marino, dirigente del 3° settore, aveva dato lettura dell’atto deliberativo relativo alla salvaguardia degli equilibri di bilancio per l’anno 2012, che prevede fra l’altro la destinazione dell’importo di 130 mila euro alla ricostituzione del Fondo di Riserva, prelevandoli dai capitoli di spesa prima destinati al pagamento delle competenze spettanti al Presidente della Provincia e agli Assessori.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE