PartannaLive.it


Consiglio Provinciale: approvata delibera variazione e assestamento al bilancio di previsione 2012

Consiglio Provinciale: approvata delibera variazione e assestamento al bilancio di previsione 2012
30 novembre
12:05 2012

Al termine della seduta di prosecuzione di ieri sera (e dopo una breve sospensione durante la quale i Capigruppo hanno tutti condiviso un atto di indirizzo per la destinazione del Fondo di Riserva presentato dal Presidente Peppe Poma) il Consiglio Provinciale di Trapani ha approvato, a larghissima maggioranza, 17 voti favorevoli ed 1 astenuto, l’importante deliberazione concernente la variazione e l’assestamento generale al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2012, al bilancio pluriennale 2012-2014 e alla relazione previsionale e programmatica per il triennio 2012-2014. Il provvedimento inoltre, su proposta del Presidente del Consiglio, Peppe Poma, è stato dichiarato immediatamente esecutivo, sempre con 17 voti a favore ed 1 astenuto. Quasi tutti i Consiglieri intervenuti per le dichiarazioni di voto hanno comunque tenuto ad evidenziare che il voto positivo espresso nei confronti del proposto assestamento di bilancio è il riconoscimento del fatto che ci si è trovati di fronte ad un provvedimento predisposto dal Commissario Straordinario a conclusione di un percorso squisitamente tecnico. E tecnico, non certo politico, è stato il voto espresso in aula praticamente da tutti i Consiglieri presenti, mentre avevano preannunciato che non avrebbero preso parte alla votazione i due esponenti di “Alleanza per la Provincia”, Matteo Angileri e Giacomo Sucameli, pesantemente critici nei riguardi dell’ex Giunta-Turano, anche in riferimento alle deliberazioni adottate nell’ultima riunione del 30 agosto scorso che hanno determinato, fra l’altro, l’azzeramento del Fondo di Riserva.

Proprio per questo il Consiglio Provinciale, come già accennato, prima di procedere alla votazione del provvedimento riguardante l’assestamento di bilancio nel suo complesso, ha unanimemente approvato un atto di indirizzo per la destinazione del Fondo di Riserva, fatta salva la copertura di eventuali spese non prevedibili la cui mancata effettuazione comporta danni certi all’Amministrazione. Il Commissario Straordinario – si afferma nel documento – provveda alla destinazione del Fondo di Riserva dando priorità alla realizzazione delle perizie per lavori urgenti, redatte dagli uffici provinciali, con priorità per l’edilizia scolastica, l’edilizia sportiva a servizio delle istituzioni scolastiche, la manutenzione stradale.

In ogni caso, in considerazione della complessità del momento e di una realtà finanziaria totalmente mutata rispetto al passato anche recente, a causa della fortissima riduzione dei trasferimenti erariali e regionali, le variazioni al bilancio di previsione 2012 e ai documenti triennali 2012/2014 si sono sostanzialmente tradotte in riduzioni di stanziamenti iniziali con conseguente limitazione degli impegni di competenza, volte soprattutto al raggiungimento dell’obiettivo programmatico del patto di stabilità interno, ovvero a limitare lo scostamento tra obiettivo e risultato al fine di ridurre gli effetti sanzionatori previsti dalla vigente normativa.

Anche in questa occasione, il Presidente del Consiglio Provinciale, Peppe Poma, ha voluto ringraziare tutti i gruppi consiliari per il positivo apporto dato nell’approvazione di questo provvedimento essenziale per gli adempimenti istituzionali dell’Ente, auspicando la destinazione delle pur minime risorse disponibili verso quei settori, quali la viabilità e gli istituti  scolastici, che costituiscono i principali settori di intervento dell’Ente Provincia e che quindi, nel superiore interesse della cittadinanza, devono essere quelli privilegiati dalle scelte politico-amministrative.

La Conferenza dei Capigruppo ha intanto stabilito le date di convocazione del Consiglio Provinciale per il prossimo mese di dicembre. Si tratta dei giorni 12, 17 e 21. Le prime due sedute avranno inizio alle ore 16,30, mentre quella del 21 dicembre si terrà di mattina, con inizio alle ore 10,30. Si ricorda infine che lunedì prossimo 3 dicembre, alle ore 16,30, avrà invece luogo una riunione straordinaria e aperta del Consiglio Provinciale che sarà interamente dedicata alla delicata questione della recrudescenza di sequestri di pescherecci del compartimento marittimo di Mazara del Vallo ad opera delle motovedette militari di diversi Paesi nord-africani.

 

30 Novembre 2012

 

                                                                                 L’UFFICIO STAMPA

                                                                                        (S. Ingianni)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE