PartannaLive.it


Volley, Serie C: Partanna travolgente all’esordio

Volley, Serie C: Partanna travolgente all’esordio
04 novembre
15:33 2012

Esordio convincente per la Polisportiva Libertas Partanna nella prima giornata del campionato regionale di serie C: tra le mura amiche, i terribili giovanotti del duo Atria/Ragona travolgono con un netto 3-0 l’Essepiauto Mazara di Rizzuto, formazione peraltro già sconfitta nettamente nel girone preliminare di Coppa Sicilia. L’andamento della gara si evince fin da subito, quando i padroni di casa si portano avanti con un break di 4-0, ma soprattutto si nota la differenza agonistica tra le due formazioni, con un Partanna che vola sulle ali dell’entusiasmo dei suoi giovani atleti, ed un Mazara svogliato e caratterizzato da un’odierna mancanza della giusta cattiveria dei propri giocatori: il break iniziale si protrae, e addirittura aumenta, per tutto il primo parziale, che si conclude con un secco 25-19 per la compagine di casa. La musica non cambia nel secondo set, dove i primi tempi di Tusa e le schiacciate dei giovani Binaggia e Caracci abbattono le difese mazaresi, che peraltro recriminano, talvolta anche giustamente, per delle dubbie decisioni arbitrali a loro sfavore, ma ciò non può bastare per contrastare un Partanna in gran forma, e così il secondo set scorre via sulla falsariga del primo, e va in archivio con un sonoro 25-18. A poco servono i tentativi di rimonta di Mr Rizzuto, che deve trovarsi a fare in conti con un Sossio fuori partita e con un Calandro nervoso e spesso in ritardo sui primi tempi e a muro: in palla c’è soltanto Agola, unico ad impensierire Costanzo (ottimo il suo apporto in battuta, difesa e palleggio) e compagni, e a nulla serve il tentativo di spostare Sclafani dalla cabina di regìa al ruolo di opposto. Nonostante tutto, nel terzo set si assiste ad un repentino calo di attenzione dei partannesi, che consentono al Mazara di portarsi in parità verso la metà del parziale, ma è sul 14-14 che viene sferrato l’allungo decisivo, e complici anche alcuni errori in ricezione degli avversari, i padroni di casa si aggiudicano il set conclusivo per 25-21, incamerando così i primi 3 punti di una stagione che, per il tasso tecnico e la sicurezza mostrati, può rivelarsi interessante oltre le previsioni di fine estate. A fine gara abbiamo intervistato alcuni dei protagonisti della gara, a cominciare da Vito Tusa, al ritorno a casa dopo una stagione all’Elettronica Cicala Palermo,  che afferma: “quest’ anno la squadra è unita come non mai, la rosa è composta da ragazzi con una mentalità vincente e questo spero ci condurrà lontano. Abbiamo dalla nostra una società davvero disponibile e un pubblico meraviglioso che ci supporta sempre senza abbandonarci mai, adesso bisogna stare tranquilli e mantenere i piedi per terra, concentrarci sui prossimi impegni per avere le giuste conferme”

Ma una delle note di maggior rilievo, in una giornata così positiva per la pallavolo cittadina, viene dalla prestazione di Gianni Binaggia, che conferma così quei valori tecnici che lo hanno portato vicino al trasferimento a Vibo Valentia, società da sempre brava a “pescare” in tutta Italia gli atleti di maggior talento: “La prestazione della squadra è stata buona, abbiamo commesso qualche piccolo errore durante il match, ma complessivamente ritengo che la vittoria sia meritatissima. Penso che questa squadra abbia tutte le potenzialità necessarie per confermarsi ai vertici in questo campionato, raggiungendo sicuramente i playoff come obiettivo minimo, ma abbiamo una rosa in grado di poter occupare le primissime posizioni di classifica.”
Infine, queste le parole del bravissimo palleggiatore Pierpaolo Costanzo, in costante miglioramento al palleggio e nella personalità in campo, che dichiara di “aver fatto una buona prestazione a livello corale, anche se poi nel terzo set abbiamo commesso qualche errore di troppo, ma alla fine siamo riusciti a sferrare un break decisivo e a vincere in scioltezza; a livello personale non ho giocato sicuramente al 100% però per essere la prima partita va benissimo così, alla fine l’importante era vincere e ci siamo riusciti in modo abbastanza convincente”.
Archiviato dunque il buon esordio, i giocatori del Partanna si ritroveranno la prossima settimana per preparare la seconda partita di campionato, che li vedrà nuovamente impegnati in casa, questa volta contro l’Hobby Volley Palermo, formazione assolutamente alla portata, e dunque si avrà la possibilità di bissare il successo di domenica e guadagnare altri punti che possano permettere di puntare al raggiungimento della zona playoff.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE