PartannaLive.it


Marsala: il porto diventa un affare regionale

Marsala: il porto diventa un affare regionale
16 gennaio
14:20 2013

Un mese fa l’approvazione con delibera della Giunta comunale, che ha registrato il relativo progetto; ora la definitiva consacrazione del Presidente della Regione Sicilia Crocetta: il porto di Marsala dovrà essere rivalutato e migliorato. E’ quanto emerge dall’incontro che il Presidente Crocetta ha avuto con il Sindaco di Marsala Giulia Adamo, con la presenza del deputato dell’Ars Antonella Milazzo e il segretario dell’Assessore alla Famiglia Saro Asta. Grande soddisfazione del Primo Cittadino marsalese, in quanto si tratta della concretizzazione delle promesse effettuate da Crocetta in campagna elettorale, quando questi si era appunto impegnato per un’opera di riqualificazione e messa in sicurezza dello scalo marittimo marsalese: con lo snellimento dell’iter burocratico-amministrativo previsto, e con il relativo finanziamento, è stato quindi dato il via libera al cosiddetto “progetto Viviano“, redatto dal Genio Civile delle Opere Marittime di Palermo. L’obiettivo sarà quello di garantire alla città di Marsala un porto all’avanguardia, funzionale e in grado di ospitare lo sbarco di navi commerciali e da crociera: ciò avverrà rimodulando la struttura esistente, sfruttando le aree già in uso nel porto e costruendo un nuovo importante molo di attracco.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE