PartannaLive.it


Trapani: giovane di 28 anni muore in ospedale dopo 3 giorni di calvario

Trapani: giovane di 28 anni muore in ospedale dopo 3 giorni di calvario
04 gennaio
11:21 2013

Un autentico dramma quello che si è consumato ieri pomeriggio all’ospedale di Trapani: un giovane 28enne, Daniele Ferrara, è deceduto dopo un terribile, quanto inaspettato, malore, che ha avuto conseguenze tragiche che hanno finito per spegnere la sua giovane e forte vita. Il 31 dicembre, in tarda mattinata, il giovane è stato colpito da ripetute crisi epilettiche, delle quali soffriva, che hanno causato fortissimi danni al suo corpo, tanto da andare addirittura in arresto cardiaco per lunghissimi trenta minuti: portato in ospedale, le crisi sono continuate anche durante il viaggio in ambulanza, tanto che all’arrivo presso la struttura ospedaliera le sue condizioni erano critiche, quasi disperate. Nelle ore successive i medici avevano addirittura auspicato la possibilità di porre fine alle residue speranze dei familiari di riabbracciare il proprio figlio, staccando il respiratore che lo teneva in vita, ma una piccola parte del cervello aveva cominciato a reagire agli stimoli, e come la legge impone in questi casi, le cure e l’assistenza medica sono proseguite, ma solo fino al pomeriggio del 2 gennaio, quando si è consumato il dramma: in poche ore, pochissime, ma terribilmente lunghe per i familiari e i numerosissimi amici riuniti al pronto soccorso per sostenere il ragazzo, c’è stato un susseguirsi drammatico di notizie. Prima una terribile emorragia cerebrale, poi la speranza limitata di un trasferimento a palermo per l’operazione, poi, purtroppo la comunicazione del decesso. Daniele lascia così una splendida famiglia, formata dai genitori, due sorelle e un fratello, ma soprattutto lascia tantissimi amici: “era un ragazzo voluto bene da tutti, molto sensibile, delicato e gentile, un ragazzo speciale e fuori dal comune”, è questa in sintesi la descrizione unanime di amici e parenti, e lo dimostra il fatto che il giovane prestava servizio civile a Trapani, in un centro in cui seguiva ragazzi e bambini, ragazzi e bambini che adesso non potranno più abbracciarlo, ma che ricorderanno per sempre il sorriso che li ha accompagnati e che li ha aiutati a crescere per quasi un anno. I funerali saranno nel pomeriggio di giorno 4 gennaio, presumibilmente alle ore 15: alla famiglia, agli amici, ai parenti, va l’abbraccio della redazione di PartannaLive!

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE