PartannaLive.it


Castellammare del Golfo: riprendono gli incendi dolosi

Castellammare del Golfo: riprendono gli incendi dolosi
03 febbraio
01:38 2013

Sembrava essere tornata la quiete, ma così non è stato: dopo un periodo di calma apparente, sono ripresi a Castellammare del Golfo gli attentati incendiari, e la cosa peggiore è che alcuni degli eventi appaiono tra loro legati. Nella notte di venerdì è stato dato alle fiamme, in Contrada Acquavite, un escavatore appartenente a G.P., di professione imprenditore edile, e l’entità delle fiamme è stata talmente elevata che l’imponente mezzo è andato completamente arso: la cosa più inquietante è che l’episodio riproduce quasi fedelmente l’attentato avvenuto non più tardi della scorsa settimana in Contrada Duchessa, dove è stata distrutta, con le stesse “calde” modalità, una pala meccanica appartenente a G.D., altro imprenditore della zona. Probabilmente si tratta di un unico “disegno” volto a chiedere in maniera poco gentile agli imprenditori del posto di porre in essere, o astenersi dal farlo, determinate operazioni: purtroppo però a confondere le idee, e a spingere le autorità a cercare altri moventi, sono gli altri analoghi incendi avvenuti nei giorni scorsi, fra i quali possiamo ricordare quelli che hanno preso di mira l’utilitaria di F.N., casalinga di 35 anni (fatto accaduto nella centralissima via Roma), e l’auto di un’altra giovane donna in Contrada Gemma d’Oro. Tutti fatti che si sommano a quelli avvenuti nei mesi scorsi: violenza privata, contorte relazioni extraconiugali, estorsione…; tutto e niente può essere il motivo di queste gravi azioni, e le autorità avranno un bel da fare per ricercare il filo conduttore che possa portare al buon esito di un’indagine che continua a brancolare nel buio.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE