PartannaLive.it


Regione: individuata soluzione per i lavoratori del Cefop

Regione: individuata soluzione per i lavoratori del Cefop
20 febbraio
14:06 2013

“Abbiamo trovato la soluzione per i lavoratori del Cefop licenziati” . Lo scrivono, in una nota congiunta il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, gli assessori Nelli Scilabra ed Ester Bonafede, al termine di due tavoli tecnici con gli stessi lavoratori e i commissari dell’ente. “Ci siamo attivati da subito per risolvere l’ennesima emergenza sociale della nostra regione e siamo riusciti a individuare un percorso di reinserimento dei 350 lavoratori licenziati – concludono -. I commissari dell’ente revochino i provvedimenti di licenziamento”.

E’ mio intendimento, in linea con il programma di governo, rendere più efficace, efficiente, economico e trasparente il sistema complessivo della formazione professionale in Sicilia”.Lo dice l’assessore regionale dell’Istruzione e della formazione professionale, Nelli Scilabra. “Un settore in cui è forte l’esigenza di attivare un processo di riforma del quadro normativo per migliorarne il livello e la qualità e renderla realmente aderente alle necessità del mondo del lavoro. Tale processo – continua – non può prescindere dalla considerazione degli interessi, di cui sono portatori i lavoratori della formazione in Sicilia e che questo governo intende tutelare”. “Pertanto abbiamo già attivato un monitoraggio del personale docente, tecnico e amministrativo, attualmente utilizzato negli enti per la gestione dei progetti – conclude – distinto in base alla natura del rapporto (a tempo indeterminato/temporaneo). Un monitoraggio che ci aiuterà ad avere un quadro più chiaro, entro cui intervenire”.

(Fonte della notizia: Gds.it)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE