PartannaLive.it


Gibellina batte anche il Bonagia, 4 goal per sognare

Gibellina batte anche il Bonagia, 4 goal per sognare
24 aprile
15:35 2013

Vittoria schiacciante per i giallo-verdi di mister Costa sul Bonagia penultimo in classifica.Gibellina calcio

Il Gibellina si presenta con una formazione rimaneggiata, visto l’impegno di settimana prossima contro il Ligny primo in classifica: in porta Gioacchino De Simone, in difesa da destra a sinistra ci sono Lanfranca, Daidone, D’Aloisio e Bonasoro, a centrocampo, il vertice basso è Blunda affiancato da Zummo a sinistra e Spina a destra, Costa dietro le due punte D’Alessandro e D’Aloisio.
I padroni di casa partono fortissimo e creano subito tantissime palle-gol sprecate sia da D’Alessandro che da D’Aloisio. Il gol arriva al 15’ minuto quando Spina imbecca splendidamente Pierre D’Alessandro che protegge il pallone dall’attacco del difensore e, di contro balzo, infila sotto la traversa. È 1-0 e il Girolamo Fontana esplode di gioia.
Gibellina calcio 3Il tasso tecnico tra le due squadre in campo è molto diverso e il Gibellina trova il 2-0 al 25’ minuto su un calcio d’angolo battuto da Costa: sull’uscita sbagliata del portiere, Nicola Daidone si ritrova il pallone tra i piedi e, a porta, sguarnita mette dentro. Ci provano ancora prima Spina, poi Costa, ma in entrambi i casi il portiere ospite neutralizza le conclusioni.
Al 35’ minuto è il 3-0. Costa alza lo sguardo, vede il movimento di Ciccio Zummo e gli serve un pallone che il centrocampista controlla di petto, lo prolunga e a tu per tu con il portiere e lo castiga con un tiro beffardo sotto le gambe.
Con il risultato in cassaforte esce D’Aloisio, diffidato. A lui subentra l’emergente Bonino. A fine primo tempo lampo del Bonagia che con i due suoi attaccanti chiudono un bel triangolo a limite dell’area ma la conclusione finale termina sull’esterno della rete. Il primo tempo si conclude sul 3-0, nonostante il turn-over effettuato da mister Costa.
Nella ripresa entrano in campo nelle file del Gibellina i tanti giovani che compongono la rosa dei giallo-verdi: Vito Capo al posto di Lanfranca, Antonio Messina al posto di uno spento Lorenzo D’Aloisio e Biagio Bianco al posto di Costa. Nonostante i pochi minuti giocati durante l’intero campionato i giovani dimostrano determinazione, sicurezza e caparbietà. Al 10’ Capo effettua un cross interessante che arriva sui piedi di D’Alessandro, il quale sbaglia il controllo e spreca una ghiotta opportunità. Al 15’ minuto Spina allarga il gioco sulla sinistra verso Zummo che ha davanti a sé una prateria, porta palla fino a limite dell’area, vince il contrasto con il portiere e a porta vuota mette dentro. È il definitivo 4 a 0.
La gara regala un ultimo sussulto al 25’ quando Bianco spreca a tu per tu con il portiere.Gibellina calcio 2
Troppo Gibellina per il povero Bonagia che torna a casa con le ossa rotta. Vittorie importanti per Ligny e Belice rispettivamente sul Gervasi e sul Custonaci. Adesso i giallo-verdi sono a più dieci sulla terza e a meno cinque dalla capolista Ligny, ricordando il big match di sabato prossimo proprio contro i trapanesi. Siamo agli sgoccioli e a Gibellina si sogna in grande.

Francesco Zummo

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE