PartannaLive.it


Trapani: gli operai della Megaservice insistono: “non scendiamo dal tetto”

Trapani: gli operai della Megaservice insistono: “non scendiamo dal tetto”
17 aprile
19:42 2013

MegaserviceNon si sa come andrà a finire il braccio di ferro, ma di sicuro gli operai della Megaservice, società di multiservizi della Provincia di Trapani non intendono demordere: la loro singolare protesta, iniziata lo scorso 9 aprile con l’occupazione dei tetti di Palazzo Riccio di Morana, sede appunto della Provincia Regionale di Trapani, sito nel centro storico del capoluogo, non solo non cessa, ma gli stessi impiegati “rinnovano” la loro intenzione di non scendere giù finchè non avranno ottenuto garanzie circa il pagamento degli stipendi arretrati di sette mesi e circa il mantenimento dei livelli occupazionali. Tuttavia, uno spiraglio, un’apertura alle trattative, i 68 in protesta lo avrebbero lasciato intendere: hanno infatti accolto positivamente l’impegno del Commissario straordinario dell’Ente Darco Pellos, che si è detto disponibile a fare in modo che, una volta sbloccate le somme, una parte degli stipendi venga subita erogata ai lavoratori, e a fare di tutto affinché i posti di lavoro vengano comunque conservati, in virtù del fatto che comunque la Megaservice è considerata una società di grande spessore economico e lavorativo.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE