PartannaLive.it


Consiglio Provinciale: approvato l’aggiornamento del Piano Triennale OO.PP 2013/15

Consiglio Provinciale: approvato l’aggiornamento del Piano Triennale OO.PP 2013/15
13 maggio
16:52 2013

Consiglio ProvincialeA larghissima maggioranza (17 voti favorevoli ed 1 solo astenuto) il Consiglio Provinciale ha oggi approvato l’importante atto deliberativo concernente l’aggiornamento del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2013/2015.

Ringrazio l’intera Aula – ha dichiarato il Presidente Peppe Pomaper il positivo lavoro svolto ed il senso di responsabilità ancora una volta dimostrato nell’interesse del territorio amministrato.

Si tratta in pratica dell’ultimo Programma Triennale varato dal Consiglio della Provincia Regionale di Trapani in quanto questo Ente sovracomunale, com’è noto, è stato ormai soppresso con Legge Reg.le (la n. 7 del 27 marzo 2013) e, a partire dal 2014, sarà sostituito dai liberi Consorzi comunali.

Prima della votazione finale sull’intero provvedimento, il Consiglio Provinciale ha proceduto anche all’esame e alla votazione degli undici emendamenti precedentemente presentati (uno dei quali è decaduto per l’assenza del Consigliere che lo aveva sottoscritto ed un altro è stato ritirato dal suo presentatore), approvandone però soltanto due (entrambi alla unanimità), mentre altri quattro emendamenti sono stati respinti a maggioranza dall’aula e tre sono stati trasformati in altrettanti atti di indirizzo tutti approvati alla unanimità dei presenti. Un quarto atto di indirizzo, anch’esso approvato alla unanimità, è stato infine presentato stamani in aula.

Con il primo dei due emendamenti approvati, presentati entrambi dal capogruppo del PD, Salvatore Daidone, viene posizionata dal n. 32 al n. 22 della priorità generale l’opera riguardante gli interventi per la messa in sicurezza di emergenza dei dissesti sulla viabilità provinciale SR Immacolatella Erice Km 1 + 100 e segmenti.

Di notevole rilevanza il secondo emendamento approvato con cui si chiede l’iscrizione nell’annualità 2013 ed il posizionamento dal n. 30 al n. 21 della priorità generale dell’opera concernente la ristrutturazione e l’adeguamento dell’immobile ex collegio dei Gesuiti ed ex tribunale di Trapani, da adibire ad attività scolastica – Liceo Classico Ximenes di Trapani – 1° stralcio – intervento di messa in sicurezza. Da evidenziare che si tratta di opera già finanziata. La relativa spesa, infatti, può trovare copertura a carico del redigendo bilancio di previsione, tenuto conto del parere favorevole espresso dalla Ragioneria Generale dello Stato lo scorso 15 marzo, ai sensi della Legge n. 311 del 30 dicembre 2004.

Per quanto riguarda gli atti di indirizzo, con il primo, presentato dai Consiglieri Antonio Reina e Antonio Ricciardi, si chiede di includere nel Programma Triennale delle OO.PP. 2013/2015 la realizzazione di una scogliera frangiflutti a protezione di tutta la fascia costiera di Viale Mozia dalla Torre di Mezzo fino al molo della spiaggia di Marausa Lido, con riqualificazione della fascia costiera che dalla Torre di Mezzo si estende fino al molo San Francesco.

Con un secondo atto di indirizzo invece, presentato dal Consigliere Salvatore Daidone, si chiede all’Ufficio Tecnico dell’Ente di attivare tutti gli interventi necessari affinché l’opera concernente il risanamento conservativo del molo Uccello Pio di Salinagrande, posta al n. 2 della priorità generale, finanziata con fondi propri per 320 mila euro e che risulta essere a livello di progettazione preliminare in quanto la Sovrintendenza ai Beni Monumentali ha respinto il precedente progetto, abbia il compatibile livello progettuale esecutivo ai fini della sua necessaria attuazione entro il corrente anno. Si tratta, infatti, di un molo storico inserito in un’area di sicuro interesse paesaggistico e turistico.

Un terzo atto di indirizzo, anch’esso presentato dal Consigliere Daidone, impegna poi i competenti uffici provinciali a far procedere dal livello di progettazione studio di fattibilità a quello di progettazione definitiva l’intervento posto al n. 20 della priorità generale, vale a dire la realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture e pertinenze degli uffici in uso all’Ente per una potenza di 1,80 “MW” e per una spesa prevista di 7 milioni e mezzo di euro.

Infine, con un ultimo atto di indirizzo presentato in aula dallo stesso Consigliere Daidone, gli uffici provinciali vengono chiamati ad inserire direttamente nel prossimo bilancio di previsione la copertura della spesa occorrente per la realizzazione del progetto esecutivo di sistemazione di un pontile galleggiante dell’Istituto Tecnico Nautico di Trapani, al fine di consentire il regolare svolgimento dell’attività scolastica.

Si ricorda che la redazione dell’aggiornamento del Programma Triennale delle OO.PP. 2013/2015 ha dovuto fare i conti con la ristrettezza delle risorse economiche disponibili. Il documento, infatti, nel piano annuale 2013 contiene soltanto pochi nuovi interventi, quasi tutti nel campo dell’edilizia scolastica, che interessano i seguenti Istituti: Liceo Classico “Cielo d’Alcamo” di Alcamo; I.T.C. e I.P.S.I.A. di Calatafimi; Liceo Scientifico “Cipolla” di Castelvetrano; Istituto Professionale Alberghiero di Erice; Istituto Tecnico Commerciale e Magistrale di Partanna. In tutti i casi si tratta di lavori urgenti di manutenzione straordinaria per l’eliminazione dei rischi connessi alla vulnerabilità degli elementi non strutturali. A questi interventi si aggiungono i lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto elettrico della Caserma dei Carabinieri di Trapani, nonché i lavori non appaltati nel 2012 e che pertanto vengono riproposti  nel nuovo programma delle Opere Pubbliche. Si tratta dei lavori di rifacimento dei prospetti, adeguamento alle norme e ristrutturazione del convitto dell’Istituto Agrario di Marsala; del risanamento conservativo del Molo Uccello Pio di Salinagrande; della realizzazione di un nuovo istituto scolastico di 30 aule e relativi servizi ricadente in C/da Affacciata di Mazara del Vallo e dei lavori urgenti di manutenzione straordinaria dell’Istituto Tecnico Commerciale e Magistrale di Pantelleria.

Il Consiglio Provinciale di Trapani tornerà a riunirsi giovedì prossimo 16 maggio, alle ore 10,30, seduta in vista della quale, e di quella successiva di lunedì 20 maggio, è stato notificato un nuovo ordine del giorno in cui figura l’approvazione del rendiconto per l’esercizio finanziario 2012.

L’Ufficio Stampa
S.Ingianni

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE