PartannaLive.it


Salemi: comune sfora nuovamente il Patto di Stabilità

Salemi: comune sfora nuovamente il Patto di Stabilità
25 maggio
16:28 2013

SalemiIl comune di Salemi sfora il Patto di stabilità per l’anno 2011, come successo l’anno prima. A certificare il mancato rispetto del Patto di Stabilità la Corte dei Conti di Palermo, che ha rilevato uno sforamento di circa 8mila euro, una cifra irrisoria che però condanna il Comune al pagamento di sanzioni. Si prospetta per gli amministratori la restituzione del 30% delle indennità di funzione e dei gettoni di presenza percepiti nel 2011 e per l’Ente, invece, nuove sanzioni che saranno applicate nel 2014. La commissione straordinaria che gestisce il Comune dall’aprile del 2012, ha cercato di evitare lo sforamento ma per poche migliaia di euro non è stato possibile. Tra i provvedimenti attuati dalla commissione quello più “sacrificale” è stato la riduzione del 30% delle indennità di funzione e dei gettoni di presenza degli amministratori in carica nel 2011. Quindi Vittorio Sgarbi, l’ex sindaco che nel 2011 avrebbe percepito 34.800,00 euro, dovrebbe restituire una somma che si aggira intorno ai 10mila euro. In totale, la somma che il Comune deve rimborsare supera i 40mila euro. Il Comune aveva già sforato il Patto di stabilità del 2010, la cui violazione era stata accertata solo nel 2012, allorquando il Comune si era autodenunciato alla Corte dei Conti di Palermo alla quale aveva presentato la documentazione che accertava la violazione. Per quanto riguarda l’attuale situazione finanziaria del Comune, è stato approvato il Bilancio Consuntivo per l’anno 2012  e si sta lavorando sul Bilancio di previsione del 2013.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE