PartannaLive.it


Consiglio provinciale: approvato schema di convenzione con il “Trapani Calcio”

Consiglio provinciale: approvato schema di convenzione con il “Trapani Calcio”
13 giugno
14:06 2013

Approvato lo schema di convenzione (primo in Sicilia) con il “Trapani Calcio” per la gestione e l’uso dello stadio polisportivo provinciale

Consiglio Provinciale

Si tratta dell’ultimo provvedimento adottato da questo Consiglio Provinciale giunto ormai alla scadenza del proprio mandato, ultimo però soltanto in ordine di tempo perché in realtà questa convenzione, la prima in Sicilia fra un Ente Locale ed una Società di calcio, costituisce un atto che è destinato ad occupare un posto rilevante negli annali della cronaca sportiva trapanese (e non solo) quale importante e significativo momento di impegno politico-amministrativo, oltre che istituzionale, e di positiva risposta alle attese di gran parte della cittadinanza provinciale.

Lo ha affermato, ringraziando l’Aula per l’impegno profuso, il Presidente Peppe Poma al termine della votazione con la quale sono stati approvati la modifica dell’art. 1 del regolamento di utilizzo dello Stadio Polisportivo Provinciale e lo schema di convenzione tra la Provincia Regionale di Trapani e la Società Trapani Calcio S.r.l. per la gestione e l’uso, in concessione ventennale, del predetto Stadio Provinciale. La relativa deliberazione è stata approvata alla unanimità ed ha ricevuto il parere favorevole delle quattro Commissioni interessate (Affari Generali,  Finanze, Sport, Lavori Pubblici) la cui positiva motivazione è stata espressa dai rispettivi Presidenti: Giovanna Benigno, Giuseppe Giammarinaro, Santo Corrente e Matteo Angileri. Nel dibattito sono anche intervenuti i Consiglieri: Giuseppe Siragusa, Antonio Reina, Antonio Ricciardi, Antonella Pollina, Enzo Domingo e Salvatore Daidone. Da parte di tutti è stata sottolineata la piena condivisione dell’atto deliberativo oggi approvato ed espressa la soddisfazione per la partecipazione al campionato di serie “B”, non solo per la sua valenza sportiva ma anche per le ricadute d’immagine che ne deriveranno per l’intero territorio provinciale in quanto – è stato detto – il Trapani Calcio può e deve rappresentare, a livello sportivo, tutti e 24 i Comuni della nostra provincia.

Far sì – ha aggiunto Poma – che l’eccezionale traguardo sportivo finalmente raggiunto dal Trapani Calcio, la serie “B”, le emozioni, la grande soddisfazione che ciò comporta, vengano vissuti fra le mura amiche significa anche crescita dell’immagine complessiva dell’intero territorio della nostra provincia. Avere acquisito il diritto a disputare la “B” in maniera così limpida e trionfale conferma tutta la positività e la validità del lavoro svolto dalla Società presieduta dal Com.te Vittorio Morace che deve essere ora supportato anche dalle altre pubbliche istituzioni locali per far sì che il progetto di questo Trapani Calcio, finora sempre vincente di anno in anno, di categoria in categoria, possa proseguire ed affermarsi anche nel tempo a venire. E’ questo – ha concluso il Presidente del Consiglio Provinciale – il sincero auspicio che mi permetto formulare a nome dell’intera Aula perché si tratta di un patrimonio di valori, non solo sportivi, che tutti quanti abbiamo l’obbligo di tutelare per farlo crescere ancora di più.

 Al fine di ottenere l’omologazione per ospitare le partite di serie “B” presso lo Stadio Provinciale, il programma degli investimenti redatto e presentato dalla Società del Trapani Calcio prevede la realizzazione di tutte le misure di sicurezza e di tutela dell’ordine pubblico (il cui costo è quantificato in oltre 500 mila euro) nonché, prima dell’inizio del prossimo campionato, se i tempi lo permetteranno, e comunque prima dell’avvio del successivo campionato, la sostituzione dell’attuale manto erboso con uno in erba sintetica di ultima generazione la cui spesa è preventivata in circa 700 mila euro.
In prospettiva futura poi, l’obiettivo è quello di adeguare l’impianto agli standard europei con alcuni importanti interventi infrastrutturali: l’incremento sino a 10 mila posti della capienza dello stadio; la realizzazione sul lato destro dell’attuale tribuna coperta di una struttura da adibire a settore ospiti (nuova curva); la copertura delle curve e della gradinata. Nell’ottica, infine, della massima valorizzazione dell’impianto, sono previsti ulteriori interventi, tra i quali il ripristino del punto di ristoro dello stadio (in atto inutilizzato), la realizzazione di uno store per il merchandising del Trapani Calcio e l’allocazione di uffici della società.

 L’UFFICIO STAMPA
S. Ingianni

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE