PartannaLive.it


Mazara del Vallo: la sentenza dei giudici assolve Jessica Pulizzi

Mazara del Vallo: la sentenza dei giudici assolve Jessica Pulizzi
28 giugno
16:17 2013

denise-pipitoneI giudici del Tribunale di Marsala non sono stati convinti dagli inquirenti Sabrina Carmazzi e Francesca Rago, che avevano chiesto 15 anni di carcere per Jessica Pulizzi, sorellastra di Denise Pipitone, per concorso in sequestro di persona, e 5 anni e 4 mesi per Gaspare Ghaleb, per false dichiarazioni al PM: e così il processo che va avanti dal 2004, anno in cui la ragazzina scomparve, si è concluso con l’assoluzione piena della Pulizzi e con “solo” 2 anni di reclusione per Ghaleb. Questo l’esito della sentenza emessa dalle autorità giudiziarie, che ha suscitato non poco scalpore a Mazara, ma anche in tutta Italia, considerando che la vicenda Pipitone è diventato negli anni uno dei casi mediatici più scottanti e seguiti. Colme di frustrazione le dichiarazioni rilasciate ai cronisti all’uscita del Tribunale dalla mamma di Denise, Piera Maggio: “Oggi mia figlia è come se fosse stata sequestrata di nuovo. Si è arrivati all’assoluzione di Jessica nonostante i pm avessero detto che gli indizi contro di lei fossero chiari, univoci e convergenti. C’é qualcuno che vuole gettare in fondo a un fiume questo procedimento“.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE