PartannaLive.it


Mazara del Vallo: per il caso Denise Pipitone, chiesti 15 anni per la sorellastra

Mazara del Vallo: per il caso Denise Pipitone, chiesti 15 anni per la sorellastra
18 giugno
15:14 2013

denise-pipitoneI due PM impegnati nel processo “Denise Pipitone“, Sabrina Carmazzi e Francesca Rago, adesso hanno le idee chiare: la sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, è “colpevole senza alcun dubbio” del sequestro della ragazzina mazarese che all’età di soli 4 anni, il 1° settembre 2004, scomparve senza lasciare alcuna traccia mentre si trovava nei pressi della sua abitazione. Duro l’affondo dei magistrati contro la Pulizzi, per la quale viene adesso richiesta la condanna a 15 anni di carcere: durante l’ultima udienza erano presenti in aula Piera Maggio e Anna Corona, madri, rispettivamente, di Denise e Jessica, e tra le due signore non sono mancati attimi di tensione durante i lavori processuali. Si ricorda che Anna Corona è imputata in un secondo filone d’inchiesta sul caso e, inoltre, nel registro delle accuse vi è anche Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica, accusato di false dichiarazioni. Il giudice adesso vaglierà la richiesta dei due PM.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE