PartannaLive.it


Alcamo: continua l’attività per l’avvio del servizio Pedibus per le scuole elementari del territorio

Alcamo: continua l’attività per l’avvio del servizio Pedibus per le scuole elementari del territorio
03 luglio
13:47 2013

pedibus alcamoNell’ambito delle Politiche di promozione di interventi integrati di mobilità sostenibile, continua l’attività dell’Ufficio del Mobility Manager d’area del Comune di Alcamo per la programmazione e l’istituzione del Servizio Pedibus  nel prossimo Anno Scolastico. Venerdì 5 Luglio, alle ore 12.00, avrà luogo presso il Palazzo di vetro (via Padre Pino Puglisi presso i locali dell’ufficio del Mobility Manager) un incontro promosso dall’assessore alla Promozione Sociale, Ylenia Settipani, cui si invitano tutte le associazioni di volontariato per prendere visione e conoscenza del servizio Pedibus. All’incontro saranno presenti, inoltre, i dirigenti scolastici delle scuole dell’obbligo che hanno già aderito all’iniziativa (II Circolo Didattico “San Giovanni Bosco”, Ist. Autonomo Comprensivo “Nino navarra”, Ist. Autonomo Comprensivo “Sebastiano Bagolino”, Ist. Autonomo Comprensivo “F. M. Mirabella”, Ist. Autonomo Comprensivo “SP. M. Rocca”).

Il  “Pedibus” è un servizio strutturato di accompagnamento dei bambini nei loro percorsi da casa a scuola e viceversa; è una realtà diffusa in molte città d’Italia ed è un modo sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare a scuola e tornare a casa. Il Servizio prevede un “convoglio” di bambini (alunni delle Scuole elementari che si muovono in gruppo) accompagnati almeno da due adulti (un “autista” davanti e un “controllore” che chiude la fila). Intanto è in corso la distribuzione di materiale informativo alle famiglie, per analizzare le abitudini di spostamento degli alunni nei percorsi casa-scuola-casa e coinvolgere genitori e famiglie degli alunni.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE