PartannaLive.it


Castelvetrano: il Sindaco Errante ricorda Paolo Borsellino

Castelvetrano: il Sindaco Errante ricorda Paolo Borsellino
19 luglio
09:09 2013

paolo borsellinoIl Sindaco di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, invita la cittadinanza a ricordare ed onorare la memoria di Paolo Borsellino, ucciso dalla mafia il 19 luglio del 1992, in un attentato, nella via Mariano D’Amelio a Palermo, in cui persero  la vita anche i cinque agenti della Polizia di Stato che componevano la sua scorta: Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina.
La vita e le gesta di Paolo Borsellino, così come quelle di Giovanni Falcone, hanno inciso profondamente sulle nostre vite ed il modo migliore di ricordarli è quello di portare avanti azioni quotidiane, sia nel campo amministrativo che nella vita di ognuno di noi, improntate alla legalità ed al rispetto delle regoleafferma Errantecredo che uno dei più bei concetti espressi da Paolo Borsellino sia quello che la lotta alla mafia deve essere, innanzitutto, un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà, che si oppone al puzzo del compromesso morale dell’indifferenza, della contiguità e, quindi, della complicità”.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE