PartannaLive.it


Segesta: brucia il parco archeologico

Segesta: brucia il parco archeologico
12 luglio
17:05 2013

parco archeologico segestaI numerosi turisti che il pomeriggio dell’11 luglio si erano recati presso il famoso parco archeologico di Segesta ricorderanno questa esperienza, non solo per le bellezze monumentali visitate, ma anche e, soprattutto, per la tanta paura vissuta: infatti, ieri due fulmini si sono abbattuti sul terreno dove giace il parco, causando un pericoloso incendio che in breve tempo ha assunto enormi dimensioni e che ha costretto il personale di sicurezza a far evacuare i visitatori. Per cercare di scongiurare tragedie umane ed artistiche sono state impegnate diverse risorse: dai corpi forestali dei paesi di Salemi, Vita e Calatafimi Segesta, a due autobotti e una veicolare; ma per la gravità e la pericolosità della situazione, è stato necessario l’intervento del Canadair, che ha operato dall’alto per oltre 4 ore, effettuando ben 53 lanci d’acqua. Si tratta del secondo incendio in pochi giorni, e questo sta portando gli addetti ai lavori a ritenere il parco archeologico limitato in termini di sicurezza, in quanto, oltre a mettere a repentaglio l’incolumità fisica della gente pagante, si rischiano forti danni materiali ad automobili, strutture e territorio, oltre che danni all’immagine della Provincia in termini di turismo. Occorrerà sicuramente sedersi attorno ad un tavolo per discutere meglio il problema e individuare le giuste soluzioni volte ad evitare brutte sorprese in futuro.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE