PartannaLive.it


Trapani: dura condanna per una banda di rapinatori

Trapani: dura condanna per una banda di rapinatori
11 luglio
17:05 2013

sentenzaIl Giudice per l’Udienza Preliminare di Trapani, Antonio Cavasino, ha avuto mano pesante e severa nei confronti dei quattro componenti di una banda malavitosa, disponendo per essi la pena complessiva di ben 28 anni di carcere. Non si trattava di una banda di criminalità comune, ma di un vero e proprio gruppo malavitos che nel corso del tempo, come è stato accertato dagli inquirenti, si sarebbe macchiato di reati gravi e di vario genere: accuse di incendi, rapine, lesioni aggravate, maltrattamento di animali e avvelenamento di acque, sono i fortissimi motivi che hanno spinto il Tribunale a spedire in gattabuia quattro persone di età compresa tra i 30 e i 40 anni. Di particolare rilievo la cattiveria di uno dei componenti, G.C., 32 anni, che ha avvelenato l’acqua presente nella cisterna di un condominio, ma lo avrebbe fatto in modo rivoltante e raccapricciante: l’uomo infatti avrebbe legato per le zampe un cagnolino, e di seguito lo avrebbe gettato nell’acqua, facendolo annegare. Forte lo sgomento che la notizia ha suscitato, specialmente tra gli abitanti della palazzina, chiaramente all’oscuro di tutto. Adesso, finalmente, i quattro malviventi sono stati assicurati alla giustizia per molto tempo.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE