PartannaLive.it


Trapani: martedì 3 settembre saranno presentati i risultati finali del Progetto “Waterfront”

Trapani: martedì 3 settembre saranno presentati i risultati finali del Progetto “Waterfront”
30 agosto
15:14 2013

Waterfront_01Saranno presentati martedì prossimo 3 settembre a Trapani, presso l’Aula “Piersanti Mattarella” (Palazzo del Governo – Piazza Vittorio Veneto – 2° piano), i risultati finali dell’importante progetto, denominato “Waterfront” (Water and territorial policies for integration of multisectorial development), il cui obiettivo è stato quello di definire le strategie e gli strumenti, basati sullo scambio di esperienze transfrontaliere, per lo sviluppo e la valorizzazione dei tratti costieri di Malta e dei territori delle province di Trapani e Palermo, in un’ottica sostenibile.

 

Il progetto “Waterfront”, di cui è capofila La Provincia Regionale di Trapani che ha avuto come partner la Provincia di Palermo, il Comune di Palermo e l’Università degli Studi di Palermo nonché l’Università di Malta, si è sviluppato in un arco di tempo compreso fra il 2011 ed il 2013 per una durata complessiva di 27 mesi ed è stato cofinanziato con 286 mila euro dall’Unione Europea nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Malta 2007/2013. Obiettivo generale del programma è accrescere la competitività su scala mediterranea, assicurare la coesione dei territori e favorire l’occupazione e lo sviluppo sostenibile. Inoltre, la strategia di cooperazione transfrontaliera del programma intende migliorare la cooperazione tra le zone frontaliere negli ambiti di: accessibilità, innovazione, protezione dell’ambiente, valorizzazione delle risorse naturali e culturali, condivisione di infrastrutture e di servizi integrati. Il programma punta, altresì, a dare un contributo significativo all’accrescimento ed al miglioramento della qualità dell’offerta turistica dell’area di cooperazione attraverso la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale e lo sviluppo del turismo sostenibile come marchio internazionale europeo e del Mediterraneo.

 

Tutti i particolari e le finalità del progetto “Waterfront”, i cui esiti saranno consegnati alla Commissione Europea entro il mese di settembre, verranno illustrati e dibattuti nella mattinata di martedì prossimo (3 settembre) nel corso di un apposito convegno sul tema “Waterfront: idee, innovazioni e progetti. Esperienze europee a confronto e risultati raggiunti” che sarà moderato da Deborah Aureli, Project manager Progetto WaterFront – Provincia Regionale di Trapani. I lavori avranno inizio alle ore 10,00 con i saluti istituzionali che saranno rivolti, nell’ordine, da: Darco Pellos, Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Trapani; Domenico Tucci, Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Palermo; Leoluca Orlando, Sindaco del Comune di Palermo; Nadia Theuma, Direttore Institute for Tourism, Travel and Culture – University of Malta; Vincenzo Falgares, Dirigente generale Dipartimento Programmazione della Regione Siciliana; Gaetano Gullo, Dirigente generale Dipartimento urbanistica e ambiente della Regione Siciliana. Subito dopo, è prevista la presentazione del documentario promozionale sui territori coinvolti nel progetto Waterfront a cura di Davide Corrazzini, Assistant Project Officer – University  of Malta. Seguiranno la presentazione dell’area pilota della Provincia Regionale di Trapani da parte di Alessandro Putaggio, Responsabile Piano Territoriale Provinciale e Servizio SITR – Provincia Regionale di Trapani, e di Rocco Ricevuto, Esperto tecnico-scientifico esterno della stessa Provincia Regionale di Trapani, e la presentazione dell’Atlante a cura di Daniele Ronsivalle, Docente Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo. Sul tema de Il progetto Waterfront nelle politiche di sviluppo territoriale interverranno, invece: Antonino Candela, Dirigente settore territorio e ambiente della Provincia Regionale di Trapani; Francesco Speciale, Dirigente della Provincia Regionale di Palermo; Patrizia Milisenda, Dirigente Amministrativo Servizio Europa del Comune di Palermo e Flaminio Puma, Collaboratore tecnico Servizio Mobilità urbana dello stesso Comune di Palermo. Altro tema affrontato sarà poi quello de “Il futuro della cooperazione Italia-Malta nello scenario di Europa 2020” con l’intervento di Antonio Piceno, Capo Servizio Cooperazione Territoriale Europea della Regione Siciliana. Le conclusioni dell’incontro (ore 13,30) saranno infine svolte da Maurizio Carta, Professore ordinario Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE