PartannaLive.it


Il Gibellina non ingrana, 1-1 in casa della Nuova Sportiva Del Golfo

Il Gibellina non ingrana, 1-1 in casa della Nuova Sportiva Del Golfo
31 ottobre
18:17 2013

Il Gibellina non ingrana.
Per i gielloverdi arriva il secondo pareggio di fila.
1-1 in casa della Nuova Sportiva Del Golfo.Gibellina

Il Gibellina di mister Bonino in un sabato pomeriggio di fine ottobre fa visita alla Nuova Sportiva del Golfo, a Cornino. Sarà una trasferta insidiosa, in cerca del riscatto dopo il pareggio immeritato nella prima giornata.

La gara si mette subito in salita, sin dai primi minuti: Spina, apparso in gran forma alla prima, è costretto ad abbandonare il campo per un risentimento all’inguine. Al suo posto entra Sala che si sistema sulla fascia destra del centrocampo, con Messina che avanza di ruolo affiancando D’Aloisio davanti.

I padroni di casa giocano bene, attaccano e insidiano frequentemente la porta avversaria, creando molti disagi alla retroguardia avversaria: al 20’, con un pallonetto, l’unica punta del Castellamare, dopo esser sfuggito alla trappola del fuorigioco, mette sul fondo,  poi al 30’ non riesce ad essere freddo sottoporta e si fa ipnotizzare da un super Mirlocca che para la conclusione e tiene a galla i suoi compagni. Al 35’ ancora folata offensiva dei castellamaresi con il loro esterno destro, che si accentra, alza lo sguardo e deposita il pallone sul lato opposto del portiere. Mirlocca, reattivo, si tuffa e con la punta delle dita tocca appena il pallone, quanto basta per evitare il gol.

Gibellina 2Il Gibellina è in balia di se stesso. Non riesce a trovare la trama del gioco e si limita a lanciare, sia con Pecorella che con Blunda, palloni ingiocabili verso i due attaccanti, Lorenzo D’Aloisio e Mantonio Messina. I due, infatti, battono a destra e a sinistra procurandosi qualche calcio di punizione utile più per rifiatare e far salire la squadra, che per creare pericolo. Il primo tempo termina sullo 0-0.

Nella seconda frazione la musica non cambia. I padroni di casa fanno la partita senza trovare mai la strada del gol. Le cose si complicano per il Gibellina al 65’ quando Daidone, per doppia ammonizione, lascia il campo e la sua squadra in 10. Il calcio, però, è bello perché ha la capacita di stupire e di non lasciare nulla per scontato. Il Gibellina, stranamente, dopo l’uscita dal campo del suo difensore ha una nuova verve: tutti giocano con più grinta e lottano su ogni pallone.

Il solito Lorenzo D’Aloisio, al 70’, si procura l’ennesimo calcio di punizione a limite d’area. Sul punto di battuta si presenta Pecorella, in ombra per tutta la gara,: Super Mario decide di tirare fuori dal cilindro una super conclusione che termina la sua corsa sotto l’incrocio, alle spalle del portiere. È 0-1 per i gibellinesi. La squadra ospite, da questo momento in poi non sarà più la stessa. Entrano Bianco e D’Alessandro, per D’Aloisio e Messina. I cambi danno più freschezza in campo consentendo alle punte ripiegamenti in fase difensiva.Gibellina 3

La Nuova Sportiva ci prova in tutti i modi: all’80’ il centrale di centrocampo controlla sui 25 metri un pallone lanciato dal compagno, si allarga evitando la marcatura di Andrea Bonasoro e con un bolide schianta il pallone sull’incrocio dei pali facendo tremare lo stadio.

E’ il preludio al gol del pari. 85’ minuto, punizione dalla trequarti di destra avversaria che lo stesso playmaker castellammarese si incarica di batterla: la traiettoria è beffarda, sbatte sulla barriera e scavalca l’incolpevole Mirlocca, fino a quel momento impeccabile. Uno a uno e palla al centro.

La gara non regalerà più altre emozioni. Il Gibellina ha pregustato a lungo i 3 punti, ma li ha visti svanire nei minuti finali. Due punti in due gare, un o a partita, non sono un ottimo tabellino di marcia, ma in un campionato così lungo, un punto conquistato su un campo difficile, oltre che per la classifica, è utile soprattutto per il morale.

Gioacchino De Simone

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE