PartannaLive.it


…Le Delizie del Palato: sformato di melanzane, piselli e patate

…Le Delizie del Palato: sformato di melanzane, piselli e patate
11 ottobre
09:57 2013

di Gaetana Amodeo

Immagine

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

2 melanzane di media grandezza
500 gr c.a. di patate
600 gr di piselli
200 gr di mozzarella
150 gr di polpa di pomodoro
Olio di semi
Olio di oliva
Sale
Pepe
Cannella
Origano
Mezza cipolla rossa

 

PROCEDIMENTO:

Versare in una teglia di media grandezza l’olio di oliva, il sale, il  pepe, l’origano, la cannella, 2 cucchiai di polpa di pomodoro e la mezza cipolla tagliata a fettine, poi creare uno strato con le patate tagliate a fette.

sformato2

Nel frattempo tagliare le melanzane a fette non troppo sottili e friggerle lievemente con un pizzico di sale solo per farle ammorbidire un pò; poi creare uno strato con le fette di melanzane e versarci sopra l’olio stesso delle melanzane fritte, un pizzico di sale e di pepe e 2 cucchiai di polpa di pomodoro.

sformato3

Disporre i piselli ancora surgelati ma ben lavati e coprirli con un filo di olio di oliva, un pizzico di sale e di pepe e 2 cucchiai di polpa di pomodoro. Poi creare un altro strato di patate con lo stesso condimento dei vari strati aggiungendo un pizzico di origano e di cannella, quindi coprire la teglia con un foglio di alluminio e mettere il tutto nel forno caldo a 200° per c.a. 40 minuti (fino alla cottura di tutti gli altri strati verificata con una forchetta).

sformato4

A cottura raggiunta disporre sullo sformato la mozzarella tagliata a pezzetti piccoli e rimettere la teglia nel forno a 150° per almeno 5 minuti fino a farla sciogliere. Lasciare addensare lo sformato per circa 30 minuti fuori dal forno (magari coperto con uno strofinaccio) e servire con cannellaprezzemolo (se si vuole).

sformato5

…buon appetito!!!

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE