PartannaLive.it


Mazara del Vallo: raccolta alimentare nelle scuole della città

Mazara del Vallo: raccolta alimentare nelle scuole della città
11 dicembre
22:04 2013

raccoltaMazara del Vallo – Far fare agli studenti l’esperienza della gratuità, donando cibo a chi non ne ha. È lo scopo della Donacibo, la raccolta di alimenti che si svolgerà in alcune scuole di Mazara del Vallo dal 12 al 14 Dicembre. L’iniziativa è promossa dall’associazione GIVA Onlus di Mazara del Vallo, la realtà che ogni mese porta l’ormai famoso pacco di viveri a tante famiglie bisognose della città, e si svolgerà presso l’Istituto Statale  4° Circolo Didattico “G. B. Quinci” della scuola Primaria e della Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria “A.Rizzo Marino” e la Scuola dell’Infanzia di via Cavalcanti di Mazara del Vallo.

Nei giorni della raccolta, i ragazzi e gli insegnanti sono invitati a portare a scuola alcuni prodotti non deperibili come prodotti per l’infanzia, pannolini per bambini, omogeneizzati, pasta, legumi, pelati, passata pomodoro, carne in scatola, tonno in scatola, olio, biscotti, latte, sale, zucchero, legumi e via dicendo, e a depositarli negli appositi punti del Banco Raccolta. L’ultimo giorno, i volontari della GIVA torneranno a ritirarli, per distribuirli alle tante famiglie bisognose di Mazara del Vallo.

I numeri, al riguardo, sono significativi: a Mazara del Vallo, sono ben 490 le famiglie assistite, per un totale di 1650 persone. Una volta al mese, sono 35 i volontari che portano il pacco a queste famiglie. Ogni primo sabato del mese, a Mazara, nel corso del Donacibo sono state donati ben 7350 kg di prodotti.

Gli alimenti che vengono donati ogni mese provengono in prevalenza dalle donazioni di persone, e in parte da raccolte come il Donacibo e dalla raccolta alimentare presso supermercati prevista ogni primo sabato del mese. Ma non mancano altre iniziative come la “famiglia sostenitrice”: un nucleo famigliare che intende collaborare con il Banco di Solidarietà può farlo una volta al mese, donando in tutta libertà qualche alimento tra quelli segnalati. Quanti sono interessati, possono contattare il Banco di Solidarietà della GIVA di Mazara del Vallo via Arturo Toscanini 74 dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 alle ore 19.30 inviando una mail a provincialetrapani@associazionegiva.eu o chiamando il numero 329.2239691.

IL COMUNICATO E’ VISIONABILE SUL SITO ASSOCIATIVO www.associazionegiva.eu

Dr. Vincenzo Marzano

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE