PartannaLive.it


Il Commissario Ingroia presente al processo Rostagno

Il Commissario Ingroia presente al processo Rostagno
26 febbraio
15:47 2014
ingroia

Antonio Ingroia

Il neo Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Trapani, Dott. Antonio Ingroia (accompagnato dal Dirigente del 1° Settore, Avv. Diego Maggio, e dall’Avv. Antonino Barbiera, difensori dell’Ente), ha presenziato stamani alla prima parte della nuova udienza del procedimento penale, che si celebra presso la Corte d’Assise del Capoluogo, nei confronti di Vito Mazzara e Vincenzo Virga, imputati per l’omicidio del sociologo e giornalista Mauro Rostagno, fondatore della comunità “Saman” per il recupero di tossicodipendenti, avvenuto nel 1988 in C/da Lenzi di Valderice.

La Provincia di Trapani, com’è noto, è parte civile nel processo in questione ed il nuovo Commissario, Ingroia, al quale si deve, nel 2007, nella sua allora qualità di magistrato inquirente, la riapertura del procedimento penale, ha deciso di essere oggi presente a Palazzo di Giustizia “Ritenendoloha sottolineatoun atto doveroso ed un preciso segnale nei confronti del territorio e della pubblica opinione (non solo trapanese) che purtroppo continuano a pagare le conseguenze di tale efferato crimine. Mauro Rostagno ha aggiunto il Dott. Antonio Ingroiaha sicuramente pagato con la vita la sua passione sociale ed il suo impegno giornalistico presso l’emittente locale RTC, dove si distinse, in particolare,  per le sue denunce in relazione alle collusioni tra mafia, sistema politico e massoneria, ma anche per le sue inchieste su traffici di armi e droga nel trapanese. Per questo ha concluso Ingroia ci tenevo ad essere presente alla prima udienza utile successiva al mio insediamento. Ed è con emozione che sono ritornato, nella nuova veste, nell’aula dove ho svolto le funzioni di Pubblico Ministero in queste stesso processo”.

Infine, si ricorda che, grazie all’impegno in tal senso profuso dall’ultimo Consiglio Provinciale di Trapani in carica prima degli effetti delle norme transitorie per l’istituzione dei liberi Consorzi comunali (Legge Reg.le n. 7 del 27 marzo dello scorso anno) il 7 maggio 2011, sul luogo della uccisione di Rostagno, rimasto fino a quel giorno privo di qualsiasi segno di memoria, è stata collocata una stele in suo ricordo con incisa la dicitura: Mauro Rostagno vittima di mafia.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE