PartannaLive.it


8° Country Life Day: un successo oltre ogni aspettativa

8° Country Life Day: un successo oltre ogni aspettativa
03 marzo
11:32 2014

8_raduno_off_road_conutry_life_day_

Il Country Life Day-Città di Castelvetrano Selinunte, raduno nazionale dei 4×4 e QUAD che si svolge ogni anno in concomitanza del Carnevale, continua a essere il punto di riferimento per gli amanti dell’off-road sia turistico che impegnativo.

Nella sua 8° edizione, non solo ha confermato i grandi numeri che l’hanno sempre contraddistinto, ma anzi ha avuto un incremento di equipaggi iscritti che quest’anno ha raggiunto oltre 70 fuoristrada e 30 Quad. Di questo significativo dato, non si fregiano solo gli organizzatori dell’Associazione Sportiva dilettantistica Country Life 4×4 ma ne beneficia anche l’intero territorio e il supporto logistico che gravita intorno a questo evento che non ha uguali nella Sicilia Occidentale.

Domenica 23 Febbraio è stata nuovamente una festa per tanti appassionati di off-road arrivati a Castelvetrano da ogni parte della Sicilia. La pacifica invasione della cittadina Castelvetranese è iniziata nella primissima mattinata di domenica mattina e ha visto i tantissimi fuoristradisti parcheggiare il loro mezzo off-road nella bellissima cornice del Sistema delle Piazze. Semaforo verde alle 10.30 dopo che Sindaco della città Avv. Felice Errante, assieme al Vice Sindaco Avv. Marco Campagna, ha dato il via ufficiale alla “kermesse”. I primi mezzi a partire sono stati sono stati quelli dello Staff seguiti dai Quad e dal Land Rover del Corpo Forestale di Castelvetrano. Quindi, veniva il gran momento per tutti gli altri che si facevano immortalare nel servizio fotografico di Ino Mangiaracina.

Ottavo_Country_Life_Day16Il lungo serpentone dei 4×4 iniziava a dividersi dopo pochi chilometri quando il percorso turistico prendeva la direzione della Diga Trinità Delia. Tanti i guadi e le fangaie che hanno caratterizzato la parte iniziale del raduno rendendo divertente ed esaltante la giornata. Come consuetudine del raduno Country Life Day, diverse erano le soste ristoro; si iniziava con la colazione in piazza; quindi, seguiva la degustazione di prodotti tipici, all’interno dell’Area Attrezza della Diga Delia, con Pane Condito, Salsiccia Arrostita, Primo Sale, Olive, Cannoli, Frutta e Vino; quest’ultimo gentilmente offerto dall’Azienda Vitivinicola ”GIACOMO VACCARO” di Salaparuta. Quando iniziava a far buio, i 4×4 sono stati indirizzati verso l’arrivo, non prima di aver percorso alcuni sentieri sterrati e fangosi.

All’arrivo vi era per tutti la consegna della coppa ricordo. Alle 18.00, nella sala del Baglio Trinità di Castelvetrano, le premiazioni chiudevano la giornata off-road. Presenti le Miss Country Life Rosy Corrao di Menfi e Graziella Inguetta di Castelvetrano. Il trofeo quale club 4×4 più numeroso è andato a “ex aequo” con 10 equipaggi ai Club Belice Team di Gibellina, ASD Calatafimi Segesta e Siculintrepidi di San Giuseppe Jato mentre per i Club Quad è stato assegnato, con 11 equipaggi partecipanti, agli AKKAPPOTTATI di Partanna capitanato dal mitico Presidente Giuseppe Pandolfo che si è aggiudicato anche la coppa Fidelity Quad per aver partecipato a tutte e otto le edizioni della manifestazione; al Club CAN AM di San Vito Lo Capo invece, la coppa per Club Quad proveniente da più lontano. La Coppa speciale per iI partecipante più giovane al raduno è andata all’under 20 Saladino Gianfranco di Marsala su Nissan Patrol GR che si è aggiudicato anche il premio Spirit-Off-Road “MEMORIAL CICCIO BOZZA”, mentre la coppa speciale per il più longevo fuoristradista è stata assegnata al Sig. Li Bassi Domenico (classe 1950) su Nissan Patrol TR. La Coppa di Pilota Quad più longevo è andata al Sig. Renato Levanco (classe 1953) Tra i partecipanti merita una citazione l’Alcamese Pipitone Francesca che si è aggiudicata il Premio PINK DRIVER, alla guida di Suzuki Samurai. Il Premio Fidelity Car è andato a pari merito agli equipaggi Imperiale Piero e Imperiale Paride di Partinico (PA) su Land Rover Defender, a Pedone Francesco e Bagnasco Francesca di Isola delle Femmine (PA) su Land Rover Discovery e Ventimiglia Giuseppe e Coco Noemi di Sciacca (AG) su Nissan Patrol GR. A quest’ultimo equipaggio è andata anche la coppa speciale per il mezzo 4×4 più nuovo immatricolato nel 2009 mentre la coppa per il 4×4 più vecchio è andata al Sig. Aguanno Vincenzo di Calatafimi Segesta su Suzuki AW 460 BH del 1984. Se si sommano i 100 mezzi fuoristrada di questa edizione con tutti quelli delle precedenti, il totale degli equipaggi che possono dire, al “COUNTRY LIFE DAY-Città di Castelvetrano” c’ero anch’io, raggiunge l’importante cifra di 750 fuoristradisti, un evento che rimarrà per sempre negli annali del 4×4 siciliano.

Ottavo_Country_Life_Day13Gli organizzatori del raduno esprimono un sentito ringraziamento per la riuscita della manifestazione: all’Amministrazione Comunale di Castelvetrano Selinunte per la concessione del Patrocinio e della splendida location, al Corpo Forestale di Castelvetrano, alla Polizia Municipale di Castelvetrano, ai Volontari delle Associazioni Angeli per la Vita e Vigili del Fuoco in Congedo, a tutti gli sponsor e, infine, ma non per questo meno importante, a tutti i familiari, agli amici e ai soci del Country Life 4×4 che hanno organizzato magnificamente la giornata.

Per le immagini salienti della giornata:

https://www.facebook.com/photo.php?v=10202153646220573&set=vb.1171128890&type=2&theater

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE